Pubblicato il 17/11/20

GRANDE SUCCESSO Ci sono auto che, meno di altre, accusano il passare del tempo. Una di queste è sicuramente la 308, presentata nel 2014 e sottoposta a restyling nel 2017. Nonostante i 43 premi internazionali vinti – tra cui “auto dell’anno” al suo debutto – e oltre un milione e mezzo di esemplari venduti, anche un’auto tanto apprezzata come lei iniziava ad accusare l’avanzata tecnologica delle concorrenti. Ecco che Peugeot aggiorna le 308, berlina e station wagon, per renderle più high-tech.


PEUGEOT 308 SW 2021: NOVITÀ ESTETICHE E MISURE

L'ampio bagagliaio della Peugeot 308 Station Wagon 2021

La carrozzeria sinuosa enfatizzata dalla linea alta di cintura e dagli spigoli vivi sul cofano sono gli ingredienti di uno stile che ha convinto il pubblico sin da subito. Anche nella versione station wagon, protagonista della nostra prova. Le novità estetica per questo model year ci sono, ma si limitano a una nuova vernice Blu Vertigo tri-strato e al Black Pack presente sull’allestimento GT Line. Si tratta di un pacchetto optional che sostituisce le varie parti cromate con elementi in nero lucido.

Invariate le dimensioni: 458 cm di lunghezza, un passo di 273 cm, 180 cm di larghezza e un’altezza massima di 147 cm se presenti le barre sul tetto. Gli ingombri rispetto alla 308 berlina cambiano soltanto nelle voci lunghezza e passo, rispettivamente di 425 cm e 262 cm. Ovviamente anche il bagagliaio cambia: sulla 308 berlina si va dai 420 ai 1.228 litri, che salgono a 610 per un massimo di 1.660 litri per la variante station wagon. Un passo più lungo garantisce ampio spazio ai passeggeri posteriori, sia per le ginocchia sia per la testa. Il 5° passeggero….

PEUGEOT 308 SW 2021: TECNOLOGIA DI BORDO E ADAS

Gli interni rinnovati della Peugeot 308 Station Wagon 2021

La vera novità si trova dentro, più precisamente quando salirete al posto di guida. Davanti a voi non avrete più i quadranti analogici, ma il modernissimo i-Cockpit da 10 pollici che ben si abbina al touchscreen incastonato al centro della plancia . Quest’ultimo rimane pressochè invariato, nelle dimensioni e nel funzionamento dell’infotainment che gode della connettività Mirror Link, Android Auto ed Apple Car Play. Lo schermo davanti al guidatore è personalizzabile grazie a 6 temi differenti, e presenta tutte le informazioni necessarie alla guida, persino la mappa del navigatore e il funzionamento degli ADAS, un’altra grande novità per la gamma 308.

Su questo model year il pacchetto di assistenti alla guida è in linea con i modelli di segmento superiore. Troviamo infatti:

  • Adaptive Cruise Control con funzione Stop in presenza del cambio automatico
  • Visiopark con retrocamera a 180° e funzione Park Assist.
  • Active Safety Brake, la frenata automatica di emergenza
  • Distance Alert (allerta rischio collisione)
  • Active Lane Departure Warning, il mantenitore attivo della corsia
  • Abbaglianti automatici
  • Lettura dei cartelli stradali
  • Active Blind Corner Assist: un sistema attivo di monitoraggio dell’angolo cieco che, se necessario, corregge attivamente la traiettoria.  

PEUGEOT 308 SW 2021: MOTORIZZAZIONI

Peugeot 308 Station Wagon 2021

Capitolo motori. Comuni alla 308 SW e alla berlina sono i propulsori benzina 3 cilindri da 110 e 130 CV: il cambio automatico a 8 rapporti è disponibile solo per la versione più potente. Uno solo il propulsore diesel: il 130 CV con 300 Nm di coppia massima, anch’esso disponibile con cambio EAT8. Esclusivo per la versione berlina è il più potente 1.5 4 cilindri benzina da 263 CV  e 340 Nm della 308 GTI. Non sono ancora disponibili versioni elettrificate mild hybrid o ibride plug in.

PEUGEOT 308 SW 2021: COME VA, PREGI E DIFETTI

 

Peugeot 308 2021: visuale di 3/4 posteriore per la station wagonCOMFORT E PRATICITÀ A BORDO Anche se le rivali si sono rinnovate anche nel look, la Peugeot 308 rimane una piacevole certezza. La posizione di guida, caratterizzato dal volante piccolo e “basso” rispetto ad alte auto, è un bel mix tra comfort e sportività. Il sedile è ben imbottito, e anche se non è regolabile elettricamente è riscaldabile e dispone della funzione massaggio della zona lombare. Peccato che la comodità del posto guida viene compromessa dal bracciolo centrale nettamente più basso rispetto a quello sulla portiera. Un altro difetto l'ho riscontrato mentre facevo manovra: ho notato che la telecamera posteriore non ha una buona risoluzione, e trasmette le immagini allo schermo con molto ritardo... un altro piccolo neo l’ho trovato mentre collegavo il cellulare all’auto con Android Auto: trovare un posto appropriato per riporre il proprio smartphone non è cosa facile. Metterlo di fianco alla presa USB copre i comandi del riscaldamento dei sedili. A parte questo, la 308 presenta tanti scompartimenti dove riporre chiavi, portafoglio e quant’altro.

MOTORE: PRESTAZIONI E CONSUMI Il propulsore diesel mi ha convinto per il suo spunto sotto i 2.000 giri/min, superata questa soglia allunga bene fino a 4.000 giri/min, dove i 130 CV si esauriscono. Il motore è un po’ rumoroso quando si sale di giri, ma si sente poco grazie a un abitacolo ben insonorizzato: anche a velocità autostradali, con il motore che gira a 2.000 giri/min. In questo frangente i consumi registrati sono stati di 4,5 litri/100 km mentre complessivamente - compresa la città e strade extraurbane - si sale a 5,8 litri/100 km. Il cambio automatico è pronto nel cambio marcia, un po’ meno reattivo invece in scalata. Selezionando la modalità manuale, poi, è possibile sfruttare al meglio i paddle sul volante.

ASSETTO E ADAS Le sospensioni sono morbide, ma non esageratamente: se vi imbattete in una strada tutte curve apprezzerete come la 308 – anche SW – rimanga composta sulle strade piene di avvallamenti e nei lunghi curvoni in appoggio. Se volete apprezzare meglio le doti dinamiche di questa Peugeot, vi conviene mettere la mappa Sport: il sound si fa più aggressivo (anche se è riprodotto dallo stereo in abitacolo) e il volante più pesante e preciso. Onestamente, anche nelle modalità Normal ed Eco lo sterzo è molto preciso e non eccessivamente morbido tra le curve. Promossi a pieni voti gli ADAS, con un buon intervento del mantenitore di corsia (deciso ma mai invasivo) e del cruise control adattivo, che ben calibra la frenata anche se la distanza inserita è la minima.

PEUGEOT 308 SW 2021: ALLESTIMENTI E PREZZI 

Peugeot 308 Station Wagon 2021

Scegliere la Peugeot 308 più adatta a voi, ora, è ancora più semplice. La gamma si struttura in tre allestimenti: Active, Allure e GT, per ciascuna  è disponibile un Pack di optional per arricchirne la dotaizone di serie. Ad esempio: sulla GT Pack sono previsti cerchi da 18”, park assist e barre in alluminio sul tetto per la SW. I prezzi partono da 22.700 euro per la 308 hatchback Active con il turbo benzina da 110 CV. Per ogni versione disponibile, la versione station wagon costa 1.000 euro in più. L’auto che sto provando in questo momento. Una 308 Station Wagon GT Line Pack con motore diesel e cambio automatico, parte da 34.850 euro.  800 euro in più per la vernice Blu metallizzata, 1.290 euro per gli interni in pelle, 290 per il black pack, 100 euro per il lettore CD/MP3 e 490 euro per lo stereo Hi-Fi Denon.


TAGS: peugeot prova diesel video peugeot 308 sw station wagon 1.5 BlueHDi