Pubblicato il 14/07/20

QUASI NEGLI ...ANTA MA NON LI SENTE Alla sua sesta generazione, dopo 38 anni sul mercato, la Opel Corsa si rinnova completamente nello stile, nei contenuti tecnologici e nei sistemi di connessione e nella sicurezza. Insomma, un’auto inedita, che porta all’esordio per la Casa tedesca una motorizzazione 100% elettrica grazie alla Corsa-e. L’abbiamo provata su strada e nel video vi diciamo come va e come è fatta.

Nuova Opel Corsa-e: agile nel traffico e comoda per 4 persone

COME È FATTA La compatta tedesca ha una batteria da 50 kWh che le assicura oltre 300 km di autonomia. Il motore eroga una potenza di 136 CV e una coppia di 260 Nm per muoversi con facilità nel suo ambiente naturale, cioè la città, senza rinunciare a tragitti extraurbani. Buona l’abitabilità per quattro e molto efficiente il sistema multimediale. La qualità percepita in abitacolo ha fatto un bel salto avanti rispetto alla generazione precedente, si nota subito il miglioramento generale. Il display da 7” della strumentazione non perfettamente integrato nel cruscotto e qualche plastica rigida al tatto non influenzano negativamente un giudizio comunque positivo.

Nuova Opel Corsa-e: l'abitacolo rinnovato e di buona qualità

COME VA Su strada, la citycar EV di Opel ha confermato quanto mi aspettavo prima di mettermi al volante. Si tratta di un’auto comoda, che può caricare nel bagagliaio tutto il necessario per la giornata (peccato che la sacca dei cavi di ricarica porti via un po’ di spazio) e che si adatta a ogni percorso. In città è un piacere muoversi nel silenzio sfiorando appena l'acceleratore, ma se serve, la Corsa-e diventa scattante per stare davanti a tutti al semaforo senza problemi. Lo zero-cento è dichiarato in 8,1 secondi e la velocità massima autolimitata è di 150 km/h, Voto più, quindi, a comfort e prestazioni.

Nuova Opel Corsa-e: la prova della compatta elettrica tedesca

AUTONOMIA E RICARICHE Inoltre, l’autonomia reale mi è sembrata più che sufficiente per non avere la solita ansia da ricarica. Sono partito con la batteria piena e 260 km totali, meno del dichiarato, ma la percorrenza è influenzata dal tipo di strade percorse, dal traffico e dal peso del piede destro. A fine giornata avevo un residuo di altri 80 km e non ho certo risparmiato l’auto. La Opel Corsa-e si è rivelata, quindi, una perfetta auto da città, dove trova il suo ambiente ideale, e dove iniziano a vedersi più colonnine di ricarica, per rendere la mobilità elettrica, finalmente, fruibile da tutti. Per un carico di energia fino all’80% attaccandosi a un fast charger a corrente continua da 100 Kw serve solo mezz’ora. Occorre un’ora circa per quelle a 50 kW. Con wallbox da 11 kW servono circa 5 ore e 7,5 ore con una presa da 7,4 kW.

QUANTO COSTA Punto debole? Dico il prezzo perché la tecnologia alla spina costa ancora tanto. La Corsa-e Elegance parte da 32.900 euro, ma quella della nostra prova con numerosi optional come fari Matrix LED, telecamera posteriore, cerchi in lega da 17”, interni in pelle e assistenti alla guida più evoluti, costa 39.750 euro. Opel propone il noleggio a lungo termine oltre a incentivi economici cumulabili con quelli statali (ecobonus) e regionali. Calcolatrice alla mano, il listino cala drasticamente (provare per credere) e viaggiare in elettrico può diventare davvero una realtà.

Scheda tecnica Opel Corsa-e Elegance

Motore                      elettrico – potenza 136 CV – coppia 260 Nm

Capacità batteria        50 kWh – autonomia 337 km ciclo WLTP

Prestazioni                velocità max 150 km/h autolim. – 0-100 km/h in 8,1 sec.

Dimensioni               4,06 x 1,76 x 1,43 metri – 5 posti

Capacità bagagliaio   da 308 litri

Prezzo                       da 32.900 euro


TAGS: opel Opel Corsa-e opel corsa elettrica nuova opel corsa-e opel corsa-e prova opel corsa-e video