Pubblicato il 16/03/21

GIGANTE IBRIDO La praticità di un SUV 7 posti unita alla modularità del plug-in hybrid, dopo il lancio della versione full-hybrid (qui la prova su strada), Kia Sorento 2021 si presenta ora con un powertrain che si ricarica dalla spina di casa e che promette fino a 57 km di autonomia a zero emissioni. Una soluzione al passo coi tempi che dà libero accesso alle zone a traffico limitato del centro città e che non incorre nelle limitazioni di percorrenza che molto spesso contraddistinguono i modelli 100% elettrici. Il meglio di due mondi declinato dunque in un SUV possente lungo 4 metri e 81 centimetri con un passo che supera i due metri e ottanta. Ma, come se la cava Kia Sorento plug-in hybrid su strada? Quali sono i suoi punti di forza, quali le dobolezze? Scopriamolo insieme!

Kia Sorento PHEV 2021: frontale

POWERTRAIN Sorento plug-in hybrid non è solo il modello con le emissioni più basse della gamma Sorento, ma è anche il più potente in assoluto. Il cuore del suo propulsore ''turbo ibrido'' è il motore benzina T-GDi a iniezione diretta da 1,6 litri, che sprigiona 180 CV e 265 Nm di coppia. Quest’ultimo è affiancato da un’unità elettrica anteriore da 90 CV e 304 Nm, alimentata da una batteria ai polimeri di litio da 13,8 kWh, posta proprio sotto il pavimento. Così facendo la potenza di sistema tocca i 265 CV e la coppia massima erogata è di ben 350 Nm - il tutto abbinato a un’efficiente trasmissione automatica 6 rapporti. Sorento PHEV è disponibile solo con trazione integrale 4x4, che si comanda dal Terrain Mode Select (qui l'approfondimento su questo sistema) collocato sulla console centrale, che adatta assetto ed erogazione al fondo e permette di scegliere fra 3 diverse tipologie di terreno: neve, fango o sabbia.

QUALCHE NUMERO La quarta generazione della piattaforma del SUV coreano - progettata appositamente per ospitare varianti elettrificate - ha permesso di mantenere inalterate capacità di carico e abitabilità con la possibilità di ospitare a bordo da 5 a 7 persone. Il bagagliaio, è da 809 litri che, con tutti e 7 i posti occupati, si riducono a 175 litri ma che volano a quasi i 1.990 con le due file posteriori reclinate.  Dal punto di vista estetico nuova Sorento PHEV rimane praticamente invariata rispetto alle altre versioni in gamma, fatta eccezione per l’effigie “eco plug-in” e lo sportello di ricarica, sul lato destro della fiancata, dalla parte opposta a quello della benzina. Per un approfondimento su design, stile, connotati interni e infotainment vi rimando dunque alla nostra prova video del modello full-hybrid di alcuni mesi fa.

Kia Sorento PHEV 2021: in carica

PRIME IMPRESSIONI Nel complesso i 2.057 kg in ordine di marcia della plug-in, 135 in più della gemella full-hybrid, vengono gestiti senza problemi dal 1.6 T-GDi, che forte dei suoi 265 CV di sistema regala al SUV una brillantezza davvero sorprendente. La verve è esaltata poi del cambio automatico shift-by-wire con convertitore di coppia, che non fa per nulla rimpiangere la precisione degli innesti manuali. Se si affonda il piede sull’acceleratore, lo 0-100 è coperto in 8,7 secondi, mentre la velocità massima è di 193 km/h. È vero, se si alza il ritmo e se si affrontano le curve con un po’ di brio il rollio emerge in maniera evidente - un neo compensato però dello sterzo abbastanza progressivo e da sospensioni che filtrano egregiamente le asperità del fondo.

CONSUMI E AUTONOMIA Nella mia prova di tre ore svoltasi prevalentemente nel centro di Milano e con qualche capatina in tangenziale, il computer di bordo mi ha indicato un consumo medio di 1,5 l/100 km. C’è da dire che nel traffico cittadino si viaggia tanto in elettrico, con la controparte termica che interviene solo se si guida col piede pesante o si superano i 140 orari.Con gli accumulatori a zero, la musica cambia, e i 180 CV del 1.6 T-GDi incidono negativamente sui consumi che nel ciclo urbano si attestano abbondantemente sopra quota 7 l/100 km. Lo dico subito, nella vita reale, l’autonomia elettrica di Sorento plug-in è molto vicina ai 57 km dichiarati da Kia, se si sta attenti in città si riescono addirittura a percorrere quasi 70 km a zero emissioni. Il trucco sta comunque nel ricaricare con frequenza la batteria. Quest’ultima si rispristina in circa 6 ore dalla presa di casa, o in 4 ore da una colonnina in alternata da 22 kW. Con un esborso che in entrambi i casi non supera mai i 6 euro.

Kia Sorento PHEV 2021: interni

VERSIONI E PREZZI Kia Sorento Plug-in Hybrid 2021 è disponibile in 3 versioni (qui il listino prezzi Kia): Business, Style ed Evolution. Business attacca a 53.000 euro, che diventano 57.000 per la Style e 61.000 per la top di gamma Evolution - incentivi esclusi. Di serie su tutte le versioni: franata automatica d’emergenza con riconoscimento ciclisti e pedoni, rilevamento stanchezza conducente, riconoscimento segnali stradali, fari abbaglianti automatici e avviso superamento corsia.


TAGS: kia kia sorento 2021 Prova video Kia Sorento 2021 plug-in hybrid