Logo MotorBox
Prova video

Nuova Skoda Kodiaq 2024: spaziosa come non mai. La prova in video


Avatar di Emanuele Colombo , il 29/05/24

3 settimane fa - Video: Skoda Kodiaq 2024 alla prova su strada con il Diesel da 150 CV

Maestosa, ma maneggevole, nuova Skoda Kodiaq 2024 ha motori per tutti i gusti. E alla prova su strada il Diesel convince. Il video

Se cercate tanto spazio per portare a spasso una famiglia numerosa, con un'auto tecnologicamente modernissima, nuova Skoda Kodiaq 2024 è il SUV su cui puntare. Ha fino a sette posti e un bagagliaio da record. E tra i motori non rinuncia al sempre ottimo Diesel. Le opinioni dopo la prova su strada.

Nuova Skoda Kodiaq 2024, il test drive Nuova Skoda Kodiaq 2024, il test drive

DESIGN E INTERNI

Più grande della versione precedente - ora la lunghezza è cresciuta fino a 4,75 m da paraurti a paraurti - la nuova Kodiaq acquista anche un aspetto più muscoloso. Merito delle scalfature della carrozzeria, che sulle fiancate vanno a disegnare linee curve: a farla apparire più sciancrata rispetto alle linee tese del passato. Il cambiamento avviene con grande garbo, va detto, e seppure il look sia da sempre imponente, le nuove linee aggiungono personalità senza far sembrare anabolizzato il SUV boemo. Anzi, rispetto al passato la silhouette è anche più filante.

TETTO SOSPESO Ci pensa il tetto in apparenza sospeso, grazie al terzo montante a contrasto, ad alleggerire la fiancata, mentre convince meno il frontale, che ora presenta una fanaleria su due livelli sulla falsariga della sorellina Kamiq e un cofano dalla superficie più lavorata, che scende sopra una griglia anteriore un po' più arrotondata ed evidente. Personalmente la preferivo prima. Caratteristica la nuova calandra illuminata Crystal Led all'anteriore, ereditata dall'elettrica di famiglia Enyaq, mentre al posteriore spiccano le nuove luci curve che, pur ricordando quelle di altre marche, non difettano di personalità e ben si armonizzano con le nuove ''curvette'' cercate dai designer.

Nuova Skoda Kodiaq 2024, gli Smart Dials con le regolazioni del clima Nuova Skoda Kodiaq 2024, gli Smart Dials con le regolazioni del clima

INTERNI TOP Il passo più lungo in avanti, però, la nuova Kodiaq lo fa all'interno, con finiture da vera ammiraglia, che ora si sposano anche a tocchi hi-tech e alzano parecchio il livello generale. Mi riferisco, nello specifico, agli Smart Dials per la regolazione fisica di molte funzioni, tra cui clima, ventilazione, volume audio, driving mode e tante altre: sono comandi girevoli con un display a colori OLED al loro interno, che se premuto ne cambia la funzione. Quello al centro, in particolare, si può personalizzare e collegare a tante scorciatorie diverse tramite il display touch a centro plancia. Sulle prime è un po' laborioso, ma con un po' di pratica diventa più rapido e intuitivo che dover passare per i menu dell'infotainment.

MATERIALI E FINITURE E poi, che bello il gioco di materiali sulla plancia, con tessuto scamosciato o pelle alternato a modanature in stile legno e ai morbidi rivestimenti di plancia, tunnel e pannelli porta. Il design trova una perfetta sintesi tra tridimensionalità e minimalismo, e la qualità percepita è molto alta: difficile, se non impossibile ormai, non riconoscere che la Kodiaq ha tutte le carte in regola per tenere testa ai SUV tradizionalmente riconosciuti come premium. Sempre gradevoli le tasche delle portiere rivestite in moquette, per attutire il rumore di eventuali oggetti che si muovono al loro interno, peccato che solo quelle anteriori siano rivestite.

Nuova Skoda Kodiaq 2024, i sedili della terza fila Nuova Skoda Kodiaq 2024, i sedili della terza fila

ABITABILITÀ L'abitacolo è poi molto spazioso, come ci si aspetta da un'auto disponibile anche in configurazione a 7 posti. Davanti, il comando del cambio lascia la collocazione consueta tra i sedili per riposizionarsi accanto al volante, a lasciare spazio per una postazione di ricarica wireless a due piazze per gli smartphone compatibili: una postazione ventilata, tra l'altro, che aspira il calore (non soffia) per impedire il surriscaldamento dei telefonini. La fila centrale è la più spaziosa in assoluto e gode del divanetto scorrevole per gestire i centimetri in modo flessibile. Come sempre sacrificata la terza fila di sedili: difficile da raggiungere e da vivere se non si è agili e di costituzione minuta.

IL VANO DI CARICO Da record la capacità del bagagliaio, che nel caso della Kodiaq a 5 posti va da 910 a 2.105. Si perde qualcosa, ma non tanto, con la configudazione a 7 posti: offerta senza sovrapprezzo a partire dal secondo livello di allestimento. Qui si va da 845 a 2.035 litri, passando per 340 litri che è la capienza del vano di carico con tutti e sette i sedili in posizione d'uso. Un caso a parte è la motorizzazione plug-in hybrid, offerta solo in configurazione a 5 posti e con una capacità di carico ridotta a 745/1.945 litri per far posto alle batterie.

VEDI ANCHE



Nuova Skoda Kodiaq 2024, la prova su strada Nuova Skoda Kodiaq 2024, la prova su strada

AL VOLANTE 

Nuova Kodiaq non disdegna le motorizzazioni elettrificate, con la gamma che attacca con un 1,5 litri a 4 cilindri da 150 CV mild-hybrid e un plug-in hybrid con la stessa architettura, ma in grado di sviluppare 204 cavalli e con un'autonomia fino a 100 km in guida puramente elettrica. Tuttavia la motorizzazione probabilmente più centrata, per un SUV di queste dimensioni, è il 2,0 litri Diesel declinato in due livelli di potenza: 150 CV con trazione anteriore e 193 CV con trazione integrale. Oggetto della prova è il 150 CV, che rappresenta il miglior compromesso tra prestazioni, prezzo, consumi, piacere di guida e praticità.

IL MOTORE GIUSTO Il cambio automatico a doppia frizione DSG a 7 rpporti, che è di serie su tutte le Kodiaq, con il Diesel funziona particolarmente bene. Veloce in manuale, è comunque puntualissimo nelle cambiate quando fa da sé e non introduce mai alcun ritardo tra i desideri del giudatore e la risposta del motore. Quest'ultimo non è di quelli che incollano al sedile: i suoi numeri dicono che la velocità massima è di 205 km/h e lo 0-100 km/h si completa in 9,6 secondi. Non di meno, con 360 Nm disponibili già a 1.600 giri e l'ottimo lavoro del cambio, è sempre pronto sotto al piede e gratificante in ripresa. Ed è pure parco nei consumi, visto che in autostrada rimane nei dintorni dei 6 l/100 km, stando al computer di bordo.

IL PELO NELL'UOVO Della Kodiaq a stupire di più è l'agilità: superiore alle aspettative per un'auto di queste dimensioni. E pure a comfort non delude, con sospensioni ben molleggiate sulle ondulazioni e una rumorosità in abitacolo miusurata col fonometro di 73 db a 130 km/h. Peccato che le sospensioni siano meno compiacenti sull'asfalto rovinato, dove le alte frequenze si fanno sentire tanto alla seduta quanto all'orecchio, come pure una certa rombosità del motore a freddo.  

Nuova Skoda Kodiaq 2024, la plancia Nuova Skoda Kodiaq 2024, la plancia

VERSIONI E PREZZI

Il listino della nuova Kodiaq attacca ai 40.700 euro della versione mild-hybrid a benzina da 150 CV in allestimento Selection. Per lo stesso livello, ma con il motore Diesel della prova, si sale a 44.900 euro. Penalizzata, per ora, è la versione plug-in hybrid, che parte da 48.800 euro, ma che non ottiene gli incentivi per un cortocircuito burocratico. In pratica, le emissioni la fanno rientrare nella categoria delle elettriche pure, ma il prezzo è troppo alto per i criteri dell'Ecobonus: Skoda sta cercando di risolvere col Ministero dei Trasporti. In arrivo, nella seconda metà del 2024, un allestimento Sportline con assetto sportivo, sterzo a passo variabile e finiture dedicate. Successivamente sarà la volta della Kodiaq RS con motore a benzina da 265 CV e una connotazione ancora più sportiva, ma che da noi sarà certamente penalizzata dal superbollo.

COS'HA DI SERIE Comunque, quale che sia il motore, fin dal livello base la Kodiaq 2024 ha di serie una dotazione di tutto rispetto. Rispondono presente il cambio automatico a doppia frizione DSG a 7 rapporti e plancia digitale con due display da 10 pollici, Apple CarPlay e Android Auto wireless nonché tutte le funzioni di sicurezza e la guida autonoma di livello 2: con frenata automatica anche nelle manovre di parcheggio e sistema di arresto automatico del veicolo in caso di malore del conducente. Di serie anche il clima tri-zona, la ricarica wireless per lo smartphone con piastra ventilata e l'avviamento keyless; sedili anteriori riscaldabili, sensori di parcheggio e retrocamera.

Nuova Skoda Kodiaq 2024, l'infotainment Nuova Skoda Kodiaq 2024, l'infotainment

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA... I sette posti sono disponibili, senza sovrapprezzo, a partire dall'allestimento Executive, che per 600 euro in più del livello base aggiunge al pacchetto anche l'infotainment con display da 13 pollici e la vernice metallizzata. 2.550 euro è invece il salto da compiere per arrivare al top di gamma Style e porta in dote luci LED Matrix, calandra illuminata, sistema keyless completo, allarme, sedili con memoria e portellone elettrico, oltre ad alcune caratterizzazioni estetiche. Quale scegliere? Chi bada al sodo potrebbe fermarsi al livello Selection, ma per 600 euro l'Executive a sette posti è uno sfizio a cui è difficile rinunciare, anche se sulla carta non avete strettamente bisogno dei sedili in terza fila.

PER QUALCHE DOLLARO IN PIÙ Va detto che personalizzare l'auto con gli accessori à-la-carte può aumentare la spesa in maniera significativa, quindi prima di avventurarvi in configurazioni troppo esose fate bene i conti. Parcheggio autonomo e telecamere Area View a 360° sono extra per tutti gli allestimenti e fanno parte del pacchetto Assisted Drive Plus da 680 euro; lo Head-Up Display vale invece 500 euro. L'impianto audio premium firmato Canton e l'apertura senza mani del portellone posteriore fanno parte del pacchetto Convenience Pack Plus, un arricchimento del Convenience Pack che la Style ha di serie: su quest'ultima comporta un sovrapprezzo di 1.270 euro e ben 2.430 euro per gli allestimenti inferiori. Il Performance Pack da 890 euro aggiunge i drive mode, lo sterzo progressivo e l'assetto regolabile, mentre il tetto panoramico apribile vale 1.400 euro. E la lista è ancora lunga.

SCHEDA TECNICA

Motore 4 cilindri, 2,0 litri, turbodiesel
Potenza 150 CV da 3.000 a 4.200 giri
Coppia 360 Nm da 1.600 a 2.750 giri
Velocità 205 km/h
0-100 km/h 9,6 secondi
Cambio Automatico a doppia frizione, 7 rapporti
Trazione Anteriore
Dimensioni 4,76 x 1,86 x 1,66 m
Bagagliaio da 910 a 2.105 litri
Peso 1.733 kg
Prezzo da 44.900 euro

Pubblicato da Emanuele Colombo, 29/05/2024
Tags
Gallery
Listino Skoda Kodiaq
Allestimento CV / Kw Prezzo
Kodiaq 1.5 m-HEV 150CV Selection DSG 150 / 110 40.700 €
Kodiaq 1.5 m-HEV 150CV 7 posti Executive DSG 150 / 110 41.300 €
Kodiaq 1.5 m-HEV 150CV Executive DSG 150 / 110 41.300 €
Kodiaq 1.5 m-HEV 150CV Style DSG 150 / 110 43.850 €
Kodiaq 1.5 m-HEV 150CV 7 posti Style DSG 150 / 110 43.850 €
Kodiaq 2.0 TDI EVO 150CV Selection DSG 150 / 110 44.900 €
Kodiaq 2.0 TDI EVO 150CV Executive DSG 150 / 110 45.500 €
Kodiaq 2.0 TDI EVO 150CV 7 posti Executive DSG 150 / 110 45.500 €
Kodiaq 2.0 TDI EVO 150CV 7 posti Style DSG 150 / 110 48.050 €
Kodiaq 2.0 TDI EVO 150CV Style DSG 150 / 110 48.050 €
Kodiaq 1.5 PHEV 204CV Selection DSG 150 / 110 48.800 €
Kodiaq 1.5 PHEV 204CV Executive DSG 150 / 110 49.400 €
Kodiaq 2.0 TDI EVO 193CV Selection DSG 4x4 193 / 142 49.400 €
Kodiaq 2.0 TDI EVO 193CV Executive DSG 4x4 193 / 142 50.000 €
Kodiaq 2.0 TDI EVO 193CV 7 posti Executive DSG 4x4 193 / 142 50.000 €
Kodiaq 1.5 PHEV 204CV Style DSG 150 / 110 51.950 €
Kodiaq 2.0 TDI EVO 193CV Style DSG 4x4 193 / 142 52.550 €
Kodiaq 2.0 TDI EVO 193CV 7 posti Style DSG 4x4 193 / 142 52.550 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Skoda Kodiaq visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Skoda Kodiaq
Vedi anche