Station wagon
La nuova Mini Clubman sulle strade di Montevecchia

Al volante della nuova Mini Clubman:
ecco come va su strada

Alla guida della nuova Mini Clubman Cooper D: prezzi, consumi e opinioni dopo il test su strada

17 0

COME CAMBIA A colpo d'occhio la distingui per la nuova griglia frontale esagonale, che si estende su tutto il paraurti, ma lo capisci subito che anche dopo il facelift la nuova Mini Clubman 2019 è sempre lei.  C'è più grinta nel suo sguardo sornione, ma la linea conserva il tratto filante e le iconiche curve, che terminano in coda con il caratteristico doppio portellone del bagagliaio con apertura a libro.

LE DIMENSIONI La shooting brake inglese, insomma, si rinnova con giudizio, senza tradire le sue caratteristiche fondamentali. Per prima la compattezza. Lunga 4,25 metri (per una larghezza di 1,80 m e un'altezza di 1,44 m), ha 5 posti e una capacità di carico che va da 360 a 1.250 litri. Sette le motorizzazioni previste a 3 cilindri da 1,5 litri di cilindrata per equipaggiare le Mini Clubman One e Cooper - sia a benzina sia diesel -  e a 4 cilindri da 2 litri di cilindrata per le Cooper S e Cooper S All4 a trazione integrale: stessa cilindrata e frazionamento sia che vadano a gasolio sia a verde. Le potenze? Tra 102 e 192 CV i modelli a benzina e tra 116 e 190 CV i diesel.

LA PIÙ POTENTE DI TUTTE A queste si aggiunge la potentissima Mini Clubman JCW (John Cooper Works) che dal 2 litri benzina a quattro cilindri spreme 306 CV e 450 Nm di coppia, per raggiungere i 250 km/h e di bruciare lo 0-100 km/h in 4,9 secondi. Le schede tecniche di tutte le varianti di motore, con prestazioni e consumi, nella scheda qui sotto. Come si vede, le versioni più potenti a benzina e diesel sono disponibili anche con trazione integrale a controllo elettronico All4, per un totale di nove versioni.

Nuova Mini Clubman 2019: schede tecniche, prestazioni e consumi

AUTOMATICA O A DOPPIA FRIZIONE Il cambio manuale di serie è un manuale a 6 marce, mentre un automatico a doppia frizione e 7 rapporti è disponibile a  richiesta per le Mini Clubman One, Cooper, Cooper S e One D. Invece per Mini Clubman Cooper D è disponibile una trasmissione automatica Steptronic a 8 marce. Questo automatico è standard sulle versioni a trazione integrale e sulla Mini Cooper SD Clubman: a richiesta, per queste ultime, si può avere una trasmissione automatica a 8 velocità ancora più rapido.

ASSETTO: RIBASSATO O ELETTRONICO A seconda delle versioni, la Nuova Mini Clubman monta di serie cerchi in lega da 16 o 17 pollici, mentre ruote da 18 o 19 pollici sono offerte in opzione: così come sospensioni sportive per un assetto ribassato di 10 mm oppure sospensioni attive, regolabili su due differenti tarature tramite i Driving Mode opzionali.

QUANTO LA VUOI CONNESSA? Naturalmente la personalizzazione fa parte del DNA Mini ed ecco che l'infotainment si va dai 6,5 pollici di schermo dell'impianto base agli 8,8 pollici del sistema top, che prevede una connessione costante a internet tramite scheda SIM integrata e funzioni di collegamento allo smartphone da remoto tramite l'app dedicata.

Nuova Mini Clubman 2019: versioni e prezzi

TRE NUOVI COLORI Quanto alla carrozzeria, oltre alle tinte già presenti, sono disponibili tre nuovi colori: Indian Summer Red metallic, British Racing Green metallic e Mini Yours Enigmatic Black metallic. Tetto e calotte degli specchietti esterni possono essere rifiniti in nero, bianco o argento e la lista delle personalizzazioni previste all'interno del programma Mini Yours è molto lunga.

PREZZI E ACCESSORI Nell'immagine qui sopra trovate i prezzi di tutte le versioni nei vari allestimenti. Il listino completo con tutti gli accessori possibili, i colori, i cerchi e gli interni della nuova Mini Clubman 2019 lo potete scaricare cliccando sull'icona più in basso nella pagina. Oppure potete consultare il configuratore online sul sito ufficiale della Casa. Se poi volete sapere come si guida e se mantiene il proverbiale go kart feeling, leggete il resoconto della prova dopo la fotogallery... 

 

LA CLUBMAN IN PROVA Per capire come va la nuova station wagon del marchio inglese mi metto alla guida di una fiammante Mini Cooper D Clubman a gasolio, che insieme alla One D dovrebbe essere tra le più gettonate dal pubblico italiano in barba alla tendenza che vuole l'attenzione spostarsi verso i motori a benzina.

LA QUALITÀ PERCEPITA L'abitacolo è ben confezionato e le plastiche sono in massima parte di alta qualità e soffici al tatto. L'unica porzione croccante in bella vista è la plafoniera sul tetto che raccoglie i comandi per la chiamata di emergenza e le luci di cortesia. Spettacolari i sedili del mio allestimento John Cooper Works: comodissimi e - scoprirò in seguito - molto contenitivi in curva.

L'ABITABILITÀ Buona l'abitabilità per quattro passeggeri: il quinto deve fare i conti con un abitacolo lungo, ma un po' stretto e con un pronunciato rigonfiamento del pavimento nella zona centrale, che serve per ospitare l'albero di trasmissione nelle versioni della Clubman con trazione integrale All4.

Nuova Mini Clubman: la caratteristica apertura del bagagliaio

LA PARTICOLARITÀ DEL PORTELLONE Nella norma la sfruttabilità del vano bagagli, anche se la caratteristica chiusura a libro del doppio portellone posteriore complica la vita quando c'è poco spazio dietro l'auto parcheggiata e le battute dei due semi portelli tagliano in due la visuale dallo specchio retrovisore.

OTTIMA IN CITTÀ In città la guida è fluida e reattiva nonostante abbia attivato la modalità Green, per risparmiare il più possibile carburante. Complice l'assetto a controllo elettronico regolabile e le gomme Bridgestone Turanza, calzate da cerchi da 18 pollici, la Clubman dà subito l'impressione di essere ben piantata a terra e assorbe egrergiamente tombini e pavé. Buono il comfort acustico, per l'efficace insonorizzazione del motore.

APPUNTI DI VIAGGIO Lo sterzo è pronto e diretto e quel che più mi piace è che quando esco dalla città e la velocità cresce non diventa nervoso, come invece faceva sulle Clubman della vecchia generazione. Il cambio automatico (opzionale) è puntuale quando lavora in automatico e adeguatamente reattivo se adoperato in modalità manuale/sequenziale.

La nuova Mini Cubman 2019

DIAMO I NUMERI Sulle colline attivo la modalità sport che esalta la risposta dell'acceleratore e irrigidisce l'assetto. Con 150 CV e 350 Nm tra 1.750 e 2.500 giri sotto al piede destro le sensazioni sono subito positive. Qui il pacchetto motore e telaio è ben equilibrato e anche se non mi metto a verificare la velocità massima dichiarata di 212 km/h, così come il tempo di 8,6 secondi nello 0-100 km/h,la guida è molto appagante e trasmette una sensazione di sicurezza.

I CONSUMI NEL MONDO REALE In tangenziali e autostrade si viaggia bene e la Clubman non è impegnativa da condurre. Qui però noto una maggiore rumorosità di rotolamento dei pneumatici sull'asfalto appena un po' ruvido. I consumi? Secondo il computer di bordo, nel traffico di Milano siamo attorno ai 9,5 l/100 km, mentre al termine della prova, dopo un lungo tratto extraurbano che mi porta sulle colline della Brianza fino a Montevecchia, il dato scende fino a circa 6 l/100 km in media.

DOTAZIONI E PREZZI Tra le dotazioni non mancano la frenata automatica di emergenza con riconoscimento del pedone, il riconoscimento dei segnali stradali (leggi limiti di velocità) e il cruise control adattivo. I prezzi, però, restano sui livelli dei prodotti premium: da 29.000 a 34.200 euro secondo gli allestimenti. Una richiesta giustificata da un design che permette alla Mini Clubman di distinguersi tra tutte al primo sguardo.

 

 

 

 

Senza fatica il computer di bordo registrerà circa 9,5 l/100 km


TAGS: mini mini clubman mini cooper d clubman

Allegato Dimensione
Listino_Nuova_MINI_Clubman_(F54)_-_Valido_dal_07.06.2019.pdf 2448 Kb
Salone di Francoforte 2019 | video live
Mini SE, l'elettrica in video dal Salone di Francoforte 2019
Mini SE, l'elettrica in video dal Salone di Francoforte 2019

IAA 2019: Mini Cooper SE Full Electric in video da Francoforte 2019

1 12
Special Edition
Mini Clubman Mayfair Edition, stile esclusivo

Mini Clubman Mayfair Edition: allestimenti, prezzi, lancio

7
Back To Top