Pubblicato il 27/04/21

ELETTRIFICAZIONE? SI, MA CON CALMA… Non siamo a un punto di svolta ma poco ci manca poiché la road map verso l’elettrificazione è ormai tracciata e il conto alla rovescia in direzione mobilità a zero emissioni (o quasi) è iniziato. Tuttavia, siamo sicuri che ci vorrà ancora un po’ di tempo, infatti oggi non c’è costruttore che non abbia fiducia su una gamma che si muove ancora con cuore e muscoli vecchia maniera, cioè gli inossidabili motori a scoppio. Diesel o benzina, tecnologici ed ecologici, omologati Euro6d, non sono affatto al capolinea. Ne abbiamo parlato di recente in una bella comparativa fra SUV medi e ne è un esempio anche il piccolo 3 cilindri 1.2 turbo PureTech, della DS 3 Crossback, lo “stiloso” crossoverino della Casa francese protagonista di questa prima presa di contatto.

DS 3 Crossback PureTech: il crossover francese con motore 1.2 turbo-benzina

COME È FATTA

La DS 3 Crossback è costruita sfruttando la piattaforma modulare CMP del Gruppo per modelli di misure differenti e con motori termici ed elettrici. Una soluzione flessibile, che permette al costruttore di adattare la piattaforma a diverse auto della gamma per coprire tutti i mercati e ammortizzare i costi di produzione. La DS3 Crossback con motore benzina PureTech è declinata in tre livelli di potenza: 100, 130 e addirittura 155 CV. Le prime due valgono l’83% delle vendite totali del crossover compatto e la versione con potenza intermedia è disponibile anche con il versatile cambio automatico a 8 rapporti, un toccasana nella jungla della città.

DS 3 Crossback PureTech: la piattaforma modulare CMP

COME VA

Basta fare pochi chilometri per scoprire che con questa motorizzazione e nell’allestimento super cool “Grand Chic” la macchina regala una bella verve, comfort e piacere di guida. Il turbo fa sentire di che pasta è fatto, lavorando di bicipiti per spingere gli oltre 1.300 kg della macchina. I 131 CV di potenza dichiarati a 5.500 giri e 230 Nm di coppia a soli 1.750 giri sono pimpanti e tengono alto il morale della francesina, che non è solo… paillettes e bon ton. Il traffico in città non la spaventa proprio perché è agile, con uno sterzo morbido ma abbastanza reattivo. I tre profili di guida Sport, Normal ed Eco adattano la risposta della DS3 Crossback se la preferite più vivace oppure “risparmiosa” e le misure compatte tornano utili per fare una manovra nello stretto.

DS 3 Crossback Puretech: te cilindri vivace e poco assetato di benzina

PIACERE DI GUIDA FA RIMA CON COMFORT Niente paura anche su pavé o strade rovinate: la taratura delle sospensioni è lì apposta a neutralizzare i colpi senza penalizzare la buona tenuta di strada e il piacere di guida. Come accennato, il cambio automatico a 8 rapporti è perfetto per dimenticarsi degli stop&go cittadini. La spaziatura corretta fra una marcia e l’altra, con le ultime appena più distese, consente di allungare il passo su strade statali o in autostrada senza tirare il collo al piccolo tricilindrico. Chiaro, non si possono pretendere prestazioni da sportiva, ma nemmeno se ne sente il bisogno. E lo 0-100 in 9,2 secondi con 196 km/h di velocità massima, sono un bel biglietto da visita. Ma quello che più convince è il comfort complessivo, marchio di fabbrica dei francesi, determinato anche dalla buona silenziosità meccanica. Naturalmente, a patto di non tirare troppo le marce, sennò i tre cilindri frullano e alzano la voce un po’ di più. Troppo breve il test drive per un riscontro oggettivo sui consumi di benzina, tuttavia un colpo d’occhio al computer di bordo ci ha restituito un confortante valore medio di circa 7 litri/100 km (14,3 km/litro).

DS 3 Crossback Puretech: il raffinato abitacolo della francesina

CROSSOVERINO TRÈS CHIC Ma ciò che si fa apprezzare a bordo della DS3 Crossback è anche la percezione di lusso, che non ci si aspetta di trovare su un compatto city-crossover di 4,1 metri, ma che in realtà è uno dei punti cardine di tutta la produzione DS. Posizione di guida super comoda, sedili in pelle pregiata che avvolgono il corpo in un morbido abbraccio e finiture curate, regalano un’immagine davvero premium. E i comandi sono tutti a portata di mano, c’è il display interattivo da 10,3” per l’infotainment ci sono pulsanti a sfioramento per la radio, il clima, le app e alcuni setup della macchina, anche se trovo scomodo il satellite dietro al volante per il cruise control.

L'INFOTAINMENT

Comodo, invece, l’upgrade del dispositivo multimediale, che oltre a AppleCar Play e Android Auto ha anche il sistema Mirror Screen per trovare tutta la familiarità del proprio smartphone replicata sul display centrale dell’auto. Funzioni che completano un pacchetto molto ricco, che comprende i servizi legati al web per la gestione della macchina e dei viaggi, anche da remoto, grazie all'app per smartphone ''My DS''. Le cromature sistemate in modo strategico, ma a mio gusto un po’ troppo appariscenti, mostrano infine il “bon ton alla français” di cui parlavo prima in un abitacolo che regala cm abbondanti anche per i due che siedono dietro. Qualche cm in meno, invece per i bagagli: il baule non è molto ampio con una capacità che va da 350 a 1.050 litri reclinando gli schienali posteriori in modalità 60:40, ma in meno di 4 metri e 20, difficile fare di meglio.

DS 3 Crossback Puretech: il touchscreen da 10,3'' e i comandi a sfioramento della versione Grand Chic

I PREZZI

La nuova DS3 Crossback attacca il listino a 26.000 euro per la versione So Chic PureTech 100 per chiudere a 35.350 euro della versione Performance Line Plus automatica. La 130 PureTech Grand Chic automatica della prova, parte da 33.000 euro. Di serie, per questo allestimento, ci sono numerosi accessori come cerchi in lega da 18”, fari Matrix LED, sistema multimediale con servizi connessi al web e navigatore satellitare, frenata automatica di emergenza e telecamera di retromarcia.

DS 3 Crossback PureTech: stile moderno e sofisticato per i crossover compatto

SCHEDA TECNICA DS 3 CROSSBACK 130 GRAND CHIC AUTOM.

Motore 3 cilindri, turbo-benzina, 1.199 cc
Potenza max 131 CV/5.500 giri
Coppia max 230 Nm/1.750 giri
Accelerazione/vel. max 9,2 sec./196 km/h
Cambio/trazione automatico 8 rapporti/anteriore
Dimensioni 4,12 x 1,80 x 1,53 m
Bagagliaio  350/1.050 litri
Consumo misto WLTP 6,0-6,7 litri/100 km
Prezzo

da 33.000 euro


TAGS: ds ds 3 crossback ds 3 crossback pure tech ds 3 crossback prova ds 3 crossback opinioni ds 3 crossback foto