Suzuki Across plug-in hybrid: prova, prezzo, opinioni
SUV

Una settimana al volante della Suzuki Across plug-in hybrid


Avatar di Emanuele Colombo , il 13/11/21

2 settimane fa - Pregi, difetti e opinioni sulla Suzuki Across, dopo la prova su strada

Su strada e in off-road con la Suzuki Across plug-in hybrid: un SUV dal'autonomia elettrica record che ti coccola alla guida

Sceso dalla Suzuki Across 2021, che ho avuto in prova per una settimana, ho passato giorni a riflettere. Quello in cui mi ha gettato è una sorta di dilemma esistenziale alla scoperta di me stesso: quali sono le doti che mi fanno piacere un'auto? Quali me la rendono poco interessante, o addirittura sgradevole? Ecco fin dove si sono spinte le mie riflessioni...

COMMUTING: LA ACROSS NEL CASA-UFFICIO

Il primo incontro con la Suzuki Across si è giocato tutto sull'olfatto: il profumo della pelle che mi ha inebriato salendo a bordo mi ha ben disposto verso interni confezionati a regola d'arte. Le dita cadono sul morbido quasi dappertutto, nella parte alta dell'abitacolo: persino sui grandi pomelli di regolazione del clima rivestiti in gomma e dal movimento scorrevole e preciso. La qualità percepita passa non anche, ma proprio per dettagli come questo! E sotto questo aspetto la Suzuki Across mi convince subito. Tutte queste cose le noto nel casa-ufficio, fermo nell'immancabile coda all'ingresso di Milano alle 8 del mattino: momento ideale per indulgere sui particolari.

Suzuki Across Plug-in Hybrid, i sedili anteriori Suzuki Across Plug-in Hybrid, i sedili anteriori

L'AUTONOMIA ELETTRICA Il commuting con la Across è un'esperienza fluida, scattante e silenziosa. Faccio tutto guidando in modalità elettrica, potendo contare su un'autonomia al top della categoria: dichiarati sono 75 km su percorso misto e addirittura 98 in città, valori che non solo ho confermato, ma ho addirittura battuto nella mia prova speciale alla scoperta dei trucchi per sfruttare al meglio le auto plug-in hybrid. Fatto sta che, coi miei ritmi, una ricarica mi dura quasi tre giorni. Tutto ciò va a netto vantaggio della silenziosità di marcia, che è straordinaria ed esalta un comfort elevatissimo sotto tutti gli aspetti: complici sospensioni dal molleggio assai compiacente sui dossi e una trasmissione che più fluide non ce n'è.

E SE FINISCE LA BATTERIA? La guida è intuitiva e facile, con un bel volante leggero che aiuta a non sentirsi in sella a un bisonte della strada. E se la batteria va in riserva e non mi permette più la guida a emissioni zero? Niente drammi: i cosumi in città si assestano poco al disotto dei 6 l/100 km. Nei parcheggi, sensori e retrocamera mi vengono in aiuto per farmi dimenticare una visuale posteriore un po' risicata. E mi aiuta pure il sistema anti-collisione dedicato alla retromarcia, che aziona in automatico i freni se cerco di tirare troppo la corda. La vernice del paraurti posteriore ringrazia.

Suzuki Across Plug-in Hybrid, i comandi del climatizzatore Suzuki Across Plug-in Hybrid, i comandi del climatizzatore

OH CHE BELLO: C'È IL POMELLO! Negli interni della Across vince il tradizionalismo giapponese, che in molti casi non si è ancora del tutto piegato al minimalismo di certe europee in cui fai tutto con il touch screen. Che certo non manca, ma viene affiancato dai cari vecchi tasti e pomelli per rendere ancora più comode e immediate parecchie funzioni: dal regolare il clima al volume della radio. Un piccolo appunto va al tunnel centrale, che è piuttosto voluminoso e mi toglie qualche centimetro di troppo alla gamba destra: ho una posizione di guida corta e sono abituato a puntellarmi con le ginocchia quando il ritmo sale. Qui però mi sento leggermente costretto.

VEDI ANCHE



NEL WEEKEND: LA GITA FUORI PORTA

Arriva il weekend e mi concedo una gita fuori porta. All'atto di caricare le borse nel bagagliaio scopro che il rapporto tra ingombri esterni e spazio interno non è poi così favorevole. Intendiamoci, con tre persone e un cane a bordo, quindi con tutti i sedili in posizione, la capacità è di 490 litri: un dato di cui non ci si èuò lamentare vista la lunghezza dell'auto che fa segnare 4,64 m da paraurti a paraurti. Da un'altezza di 1,69 m, però, mi aspettavo anche una maggiore altezza del baule.

Suzuki Across Plug-in Hybrid, il bagagliaio Suzuki Across Plug-in Hybrid, il bagagliaio

TI INCOLLA AL SEDILE Alla posizione di guida mi sono assuefatto senza traumi. È il momento di scoprire come si comportano i 306 cavalli nel misto, con 20 quintali a fare da zavorra e da tenere a bada. In statale mi trovo davanti un addormentato che procede con lentezza: la riga è discontinua, non c'è traffico e senza indugio affondo sull'acceleratore. La ripresa è fulminante e il sorpasso si conclude in pochi metri, con la trazione integrale che fatica a scaricare a terra tutta la potenza anche se l'asfalto è asciutto, e il controllo di trazione deve intervenire.

QUANTO CONSUMA IN AUTOSTRADA? Arrivano le curve e qui scopro che l'assetto sa essere molto controllato. La Across si fa guidare con precisione, senza dondolare e senza inclinarsi troppo in curva. I sedili trattengono bene pur senza essere eccessivamente profilati e costrittivi: un bel compromesso. E quando imbocco l'autostrada, senza poter più contare sulla guida elettrica, i consumi si stabilizzano sui 6,5 l/100 km: niente male! Mi concedo persino una piccola variazione di percorso per affrontare una ripida e dissestata mulattiera in fuoristrada, dove al netto di un'altezza da terra non esagerata in rapporto al passo – che mi suggerisce cautela sugli scollinamenti, dove potrei rischiare di spanciare, apprezzo nuovamente la trasmissione e-CVT, che mi permette di gestire con estrema facilità le manovre in pendenza, con fermate, ripartenze e movimenti lenti precisi e misurati. Persino in retromarcia.

Alla guida della Suzuki Across Plug-in Hybrid Alla guida della Suzuki Across Plug-in Hybrid

IN GARAGE: IMPOSTO LA RICARICA

Facciamo un piccolo balzo in avanti nel tempo, quando alla fine del weekend torno a lavorare e metto in ricarica la Suzuki Across nel cortile della redazione, affidandomi a una prolunga collegata a una normale presa domestica. Stando alla scheda tecnica, per un pieno della batteria da 18,1 kWh dovrebbero bastare da 5 a 7,5 ore, secondo che si abbia a disposizione una colonnina o, appunto, una presa domestica standard. Ma non è detto che bastino: dalla presa della redazione, il computer di bordo calcola 8 ore e 40 minuti. E sulla sua precisione ho imparato a non dubitare.

PROGRAMMARE LA CLIMATIZZAZIONE Per ottimizzare l'autonomia al prossimo impiego dell'auto attivo la funzione per programmare la climatizzazione dell'abitacolo mentre l'auto è in ricarica, così da trovarla già alla temperatura giusta al momento di partire, senza pesare sulla batteria quando staccherò la spina. La trovo nello stesso menu dell'infotainment con cui posso temporizzare gli orari del rifornimento, ma il percorso tra i sottolivelli del menu è un po' articolato e ci metto un po' ad arrivarci. Ma una volta capito dov'è, non è più un problema.

Nuova Suzuki Across: la strumentazione del SUV giapponese Nuova Suzuki Across: la strumentazione del SUV giapponese

TIRANDO LE SOMME Al di là dell'aspetto prettamente funzionale, con l'automobile che deve in primo luogo rispondere a esigenze pratiche, quando entrano in gioco i miei gusti personali ci sono auto che apprezzo per le loro indiscusse qualità e auto che non amo. I modelli che rientrano in questa categoria, ci finiscono in genere perché mancano di carattere – o meglio – non riescono a esprimere una caratteristica ben chiara che le faccia emergere tra le tante. E poi ci sono auto che finiscono per entusiasmarmi o addirittura farmi innamorare. Auto che, potendo, comprerei di getto. Non necessariamente per le prestazioni o per l'aspetto estetico, ma più spesso perché hanno saputo sorprendermi, in qualche modo. E la Suzuki Across è decisamente tra queste.

ALLA FINE HA VINTO LEI Lo confesso: se posso trascurare per un momento l'obiettività che mi richiede la professione, non ho particolare simpatia per i SUV e tantomeno ne ho per l'elettrificazione. Amo le auto poco sofisticate e poco appariscenti. Ecco perché alla Suzuki Across mi sono avvicinato con piglio professionale e non passionale: la sua mole da fuoristrada medio-grande e l'architettura plug-in hybrid, con un motore a benzina da 2,5 litri, due motori elettrici e un pacco batterie da ricaricare alla presa di corrente, appariva lontano dalle mie preferenze. Almeno sulla carta. E invece...

Nuova Suzuki Across: come è fatta sottopelle con tutto il sistema elettrificato Nuova Suzuki Across: come è fatta sottopelle con tutto il sistema elettrificato

DAL CONCESSIONARIO: OFFERTA E PREZZI

Invece in redazione mi trovo a giochicchiare con il configuratore per capire se la Across potrebbe mai diventare la mia prossima auto. Vero, di tanto in tanto ci sono gli incentivi statali e regionali, ad agevolare l'acquisto delle auto elettrificate come questa. Al momento di scrivere l'offerta della Casa parte da 46.900 euro, mentre il listino attacca a 56.900 euro ed è molto semplice: due sole versioni, la Top e la Yoru, che sono entrambe full optional e differiscono unicamente per il tetto nero a contrasto della Yoru, che vale 2.000 euro in più.

LE DOTAZIONI DI SERIE Per il resto, su entrambe le versioni, c'è tutto: dagli interni in pelle al sistema keyless, dal clima bizona all'infotainment con schermo da 9” compatibile con Android Auto e Apple Carplay. Così come una completa suite di aiuti alla guida con cruise control adattivo e tutti i sensori che servono per la frenata automatica e il riconoscimento dei segnali stradali. Sono di serie persino il portellone elettrico che si apre senza mani e i sedili riscaldati – anche i posteriori – così come il volante. Della verniciatura bicolore potrei fare a meno, dopotutto!

LA SCHEDA TECNICA

Motore 2,5 litri, 4 cilindri benzina plug-in hybrid
Potenza 306 CV
Coppia n.d.
Velocità 180 km/h
Da 0 a 100 km/h 6,0 secondi
Batteria 18,1 kWh
Autonomia 75 km (ciclo misto WLTP)
Ricarica Da 5 a 7,5 ore
Cambio Automatico e-CVT
Trazione Integrale elettrica
Dimensioni 4,64 x 1,86 x 1,69 m
Peso 1.940 kg
Bagagliaio Da 490 a 1.604 litri
Prezzo Da 56.900 euro

Pubblicato da Emanuele Colombo, 13/11/2021
Gallery
Listino Suzuki Across
Allestimento CV / Kw Prezzo
Across Plug-in 2.5 4WD AllGrip AT Top 185 / 136 56.900 €
Across Plug-in 2.5 4WD AllGrip AT Yoru 185 / 136 58.900 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Suzuki Across visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Suzuki Across
Vedi anche
Logo MotorBox