Come si fa

Video-guida all'uso delle auto plug-in hybrid con Suzuki Across


Avatar di Emanuele Colombo , il 29/10/21

4 settimane fa - Suzuki Across: ecco come ottenere il massimo da un'auto plug-in hybrid

Come sfruttare al meglio un'auto plug-in hybrid? L'autonomia dichiarata è vera o no? Rispondiamo alle domande con Suzuki Across

Nel casa-ufficio le usi come auto elettriche, che ricarichi in garage o dalle colonnine pubbliche, e in vacanza ci vai senza patemi, grazie al motore ibrido alimentato anche a benzina: sulla carta le auto plug-in hybrid sono la quadratura del cerchio, a patto di guidarle in elettrico il più possibile. Ma quant'è “il più possibile”? Con qualche piccolo accorgimento a volte si riescono persino a superare i dati dichiarati dalle Case: con quest'idea in testa ho provato a sfidare la scheda tecnica della Suzuki Across Plug-in Hybrid, che tra le plug-in hybrid ha un'autonomia elettrica decisamente al top.

Suzuki Across Plug-in Hybrid, gli interni Suzuki Across Plug-in Hybrid, gli interni

AUTONOMIA ALLA PROVA SU STRADA

Punto di partenza, i numeri scritti nero su bianco sulla scheda tecnica. Suzuki dichiara fino a 98 km di autonomia in città e 75 km su percorso misto. E proprio quest'ultimo è il dato che ho voluto sfidare, muovendomi tra Rho e Melegnano, passando per Milano e facendo anche tanta strada tra statali e tangenziali. Risultato, nel misto, io di chilometri ne ho fatti addirittura 92 agevolato dalla modalità di guida ECO, la più risparmiosa, superando il dato dichiarato di oltre il 21%. Se volete vi spiego come ho fatto...

CONSIGLI DI GUIDA

Prima regola è guidare con occhio lungo, per rendere l'andatura più scorrevole possibile. Vero, queste auto recuperano energia in frenata, ma solo una parte di quella spesa per accelerare: ecco perché è meglio non contare troppo sull'effetto spugna delle batterie e cercare un passo regolare. Rallentamenti graduali consentono un recupero ottimale, tanto più che frenando forte entrano in gioco anche i freni tradizionali, che non recuperano un bel niente. Meglio dunque agire con delicatezza e con la Across è facile, visto che il pedale è ben modulabile.

Suzuki Across Plug-in Hybrid, il quadro strumenti Suzuki Across Plug-in Hybrid, il quadro strumenti

VEDI ANCHE



L'USO DEL GAS E per prendere velocità, come conviene agire sul pedale del gas? Meglio andarci piano oppure accelerare rapidamente, per avere poi più strada per rallentare. La soluzione ideale è una via di mezzo, che trovo facilmente grazie alla comoda lancetta sul quadro strumenti: mi indica l'intensità ottimale con cui dosare acceleratore e freno. Anche con piede leggero, la prontezza dei due motori elettrici, che danno all'auto anche la trazione integrale, mi permette di stare nel traffico, evitando di fare la figura del bell'addormentato. Ricordate però che è sempre meglio lasciare un po' di distanza da chi ci precede, così da avere maggior spazio per gestire i rallentamenti. Altro trucco è accelerare leggermente in discesa per affrontare le salite con più slancio e, quindi, meno gas.

GLI EFFETTI DEI DRIVE MODE

I migliori risultati, dicevo, li ho ottenuti con la modalità di guida Eco, che rende sì più facile una guida rilassata, ma riduce anche l'efficacia del climatizzatore. In alcune stagioni le altre impostazioni ti salvano dal troppo caldo o dai vetri che si appannano. Che succede se non voglio intristirmi risparmiando sul climatizzatore e guidando come se stessi per rimanere senza carburante in mezzo al deserto?

Suzuki Across Plug-in Hybrid, i comandi del climatizzatore Suzuki Across Plug-in Hybrid, i comandi del climatizzatore

COSA SUCCEDE IN SPORT Per alzare l'asticella ho ripetuto il giro di prova in modalità Sport, godendomi la guida assai scattante che la Across concede con i suoi 306 CV sempre pronti sotto al piede, per uno 0-100 in 6 secondi netti. Uno sprint degno di un'auto sportiva! Cavalli anche furbi, perché per il fisco si pagano solo i 185 del motore a benzina, mentre quelli elettrici sono gratis. Uniche accortezze, il rispetto dei limiti di velocità e occhio lungo, per usare i freni il meno possibile. Risultato, ho percorso 83 km prima che si accendesse il motore termico. Sono 9 km in meno di prima, ma sempre più del dichiarato.

PLUG-IN HYBRID IN AUTOSTRADA

Un altro accorgimento utile con le plug-in hybrid è sapere quando viaggiare in elettrico e quando accontentarsi di guidare in modalità ibrida, con i due motori che si danno manforte. Sul SUV plug-in hybrid Suzuki potrei raggiungere i 135 km/h anche solo a batterie, ma in linea di massima non è una scelta saggia, perché al salire della velocità l'autonomia elettrica si prosciuga rapidamente. In autostrada, a volte, è anzi meglio utilizzare la modalità Hold, che preserva la carica delle batterie, per utilizzarla in seguito sui percorsi misti o cittadini, dove è più efficiente viaggiare in elettrico.

Suzuki Across in autostrada Suzuki Across in autostrada

SFRUTTATE L'INERZIA Anche in autostrada, comunque, potete ottimizzare la resa del sistema plug-in hybrid: raggiungendo rapidamente la velocità di crociera desiderata e poi alleggerendo la pressione sull'acceleratore per sfruttare la funzione veleggio, quando cioè l'auto procede per inerzia, con il motore a benzina spento e un piccolo contributo di quelli elettrici per non perdere l'abbrivio. Percorrenze a batterie così lunghe come quelle permesse dalla Suzuki Across dovrebbero soddisfare i bisogni quotidiani di oltre il 97,4% degli automobilisti italiani, dice il Rapporto sulla mobilità degli italiani Audimob.

CONSIGLI PER LA RICARICA

Certo bisogna organizzarsi per ricaricare la notte, oppure mentre si è al lavoro, visto che per un pieno della batteria da 18,1 kWh servono da 5 a 7,5 ore, secondo che si abbia a disposizione una colonnina o una presa domestica standard. E non è detto che bastino: dalla presa in redazione, il computer di bordo ha calcolato 8 ore e 40 minuti.

Suzuki Across Plug-in: in ricarica da una colonnina pubblica Suzuki Across Plug-in: in ricarica da una colonnina pubblica

CLIMA ALLA SPINA Sempre utile sfruttare la funzione per programmare la climatizzazione dell'abitacolo mentre l'auto è in ricarica e farcela trovare pronta al momento di partire, in modo da non gravare sulla batteria quando si stacca la spina. Sulla Across la attivo nello stesso menu dell'infotainment con cui posso programmare gli orari del rifornimento. Per altre informazioni sulla Suzuki Across plug-in hybrid, leggete la prova di Alessandro Perelli.

LA SCHEDA TECNICA

Motore 2,5 litri, 4 cilindri benzina plug-in hybrid
Potenza 306 CV
Coppia n.d.
Velocità 180 km/h
Da 0 a 100 km/h 6,0 secondi
Batteria 18,1 kWh
Autonomia 75 km (ciclo misto WLTP)
Ricarica Da 5 a 7,5 ore
Cambio Automatico e-CVT
Trazione Integrale elettrica
Dimensioni 4,64 x 1,86 x 1,69 m
Peso 1.940 kg
Bagagliaio Da 490 a 1.604 litri
Prezzo Da 56.900 euro

Pubblicato da Emanuele Colombo, 29/10/2021
Tags
Gallery
Listino Suzuki Across
Allestimento CV / Kw Prezzo
Across Plug-in 2.5 4WD AllGrip AT Top 185 / 136 56.900 €
Across Plug-in 2.5 4WD AllGrip AT Yoru 185 / 136 58.900 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Suzuki Across visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Suzuki Across
Vedi anche
Logo MotorBox