Autore:
Matteo Gallucci

BEST SELLER È l’auto più venduta da Hyundai e, ovviamente, è un SUV. Si chiama Tucson e arriva a 3 anni dal lancio al suo fatidico restyling. Lo fa con un arma in più. Affilatissima e molto efficace nei giorni nostri. Quale? Il powertrain ibrido ovviamente ma con la particolarità di essere abbinato alla motorizzazione Diesel. Vediamo assieme come va nella prova su strada della settimana.

ORGOLGIO TRICOLORE L’impronta italiana rimane. Sì, perché la Hyundai Tucson è nata da un italiano di nome Nicola Danza, exterior design del Centro Stile Europe di Hyundai. I designer di Russelsheim, sede del Centro Stile Hyundai Europa, hanno apportato cambiamenti estetici in punta di matita rispettando l'opera prima della matita italiana, padre putativo della Hyundai Tucson fin dal suo nuovo lancio nel 2015 dopo la parentesi, fortunata, di Hyundai ix35. con prese d’aria all’anteriore maggiorate, una cornice brunita per la grande griglia frontale e luci a LED. 

FUORI COM’È A livello estetico la versione N Line della prova indossa un abito sportivo con un nuovo disegno più aggressivo del paraurti anteriore, la calandra “Cascading Grille” (family feeling di tutte le Hyundai di nuova generazione) in versione N Line che prevede una cornice brunita, le luci diurne a Led, i particolari in nero per le calotte degli specchi retrovisori e cornici della finestratura laterale, spoiler sul portellone e badge “N Line” sulle fiancate e cerchi in lega di colore nero da 19 pollici.

DENTRO COM’È Se per l’esterno la Hyundai Tucson gonfia i muscoli al suo interno scompaiono le plastiche dure utilizzate dalla precedente generazione a favore di un ambiente con sedili semianatomici (quelli anteriori riscaldabili) rivestiti in tessuto scamosciato e pelle con cuciture a contrasto rosse per plancia, sedili e cambio. Tutto davvero ben assemblato in salsa racing. Nel mezzo troviamo il grande schermo touch screen da 8’’ che integra la retrocamera, navigatore e protocolli Apple CarPlay e Android Auto. Sotto di esso c’è un vano dove poter ricaricare via wireless il nostro smartphone e subito vicino troviamo prese USB e da 12V per ogni evenienza. Chiavi in tasca per entrare nel veicolo con la tecnologia Smart Key e Start Button che ci permette di avviare il motore dell’auto tramite un semplice bottone. Tecnologia e accessibilità al top con un passo che raggiunge quasi 2,7 metri garantendo un'ottima abitabilità per 5 occupanti e i rispettivi bagagli: infatti trovano ampio spazio nel bagagliaio da 513 litri estendibili a 1.503 abbattendo il divano posteriore. 

ADAS E GUIDA AUTONOMA Non solo uno stile sportivo perché Hyundai Tucosn N Line punta sulla tecnologia di sicurezza attiva e di guida assistita della famiglia Hyundai SmartSense. Sono 5 le Stelle Euro NCAP guadagnate da Tucson e l'elenco di ADAS comprende: la frenata autonoma d'emergenza con riconoscimento di pedoni e veicoli, il mantenimento in corsia e il rilevatore dei limiti di velocità. Novità con la versione Tucson restyling 2019 il rilevamento della stanchezza del guidatore, che monitora alcuni segnali di guida rilevando il livello di affaticamento del conducente. Il pacchetto di sicurezza include il nuovo Surround View Monitor (SVM) Hyundai, che utilizza le telecamere per fornire una visione a 360° durante la retromarcia. La regolazione automatica dei fari abbaglianti e i tergicristalli con sensore pioggia garantiscono un'elevata visibilità in ogni momento. Il Cruise Control Adattivo con funzione Stop&Go rappresenta l’ultima novità in termini di funzioni di sicurezza attiva e di assistenza alla guida: il sistema mantiene costante la velocità e la distanza dal veicolo davanti accelerando e frenando automaticamente grazie ai sensori radar anteriori.

COME VA La Hyundai Tucson N Line è stata la prima a sfruttare versione diesel-ibrida sfruttando la tecnologia mild hybrid. La ricetta è semplice: motore turbo diesel da 2 litri e 185 cv con una coppia importante di 400 Nm disponibile in basso tra i 1.750 e 2.750 giri/minuto e l'aiutino della batteria a ioni polimero di litio da 0,44 kWh e 48V che regala delle ripartenze più frizzanti. I numeri non sono da capogiro visto che da scheda tecnica la nuova Hyunda Tucson restyling lo 0 a 100 orari è coperto in 9,5 secondi e la velocità massima ferma la lancetta a 201 km/h ma è il "come ci si arriva" che stupisce guidando una vettura a ruote alte. La spinta da fermo è molto diretta, che genera un inconsapevole sorrisetto compiaciuto, e la progressione risulta essere davvero lineare senza buchi. Lo sterzo è preciso e leggero se rapportanto al feeling che regala sul volante questa SUV, sembra di guidare un'auto più compatta rispetto ai 4,48 metri di lunghezza e quasi 1.800 kg di massa (con i 75 kg del sottoscritto e pieno carburante/liquidi a bordo). La Tucson N Line invoglia ad affrontare successioni di curve con piglio quasi sportivo proprio come se fossimo a bordo di una berlina. Poco il rollio grazie alle sospensioni ottimamente bilanciate che prevedono al posteriore il sistema Multilink e all'anteriore di tipo indipendente McPherson: assorbono bene le imperfezioni del manto stradale nonostante i grandi cerchi da 19 pollici su pneumatici 245/45. Anche la frenata, che rigenera come in fase di decellerazione la batteria, risulta essere pronta e potente per la mole e conformazione della vettura grazie i dischi autoventilanti all'anteriore e dischi al posteriore. Il tutto con consumi più che accettabili visto che il computer di bordo ha fatto registrare nel misto il risultato di 15 km/litro. 

TRAZIONE E CAMBIO Parlando di SUV il top di gamma ibrido-diesel è disponibile solo con la trazione integrale a controllo elettronico e nuovo cambio automatico a 8 rapporti con convertitore di coppia. La conformazione da fuoristrada, l'altezza da terra di 17 cm e la trazione integrale con funzione "Lock" che ripartisce la coppia al 50:50 tra i due assi le permette di affrontare leggeri off-road senza scomporsi più di tanto. Il cambio automatico è decisamente fluido, non il più rapido che abbia mai provato, ma non presenta fastidiosi ritardi nel cambio marcia, anzi, se selezionata la modalità Sport, unica disponibile, l'anima della vettura cambia davvero e la dinamica di guida diventa ancora più divertente. 

PREZZO la Nuova Tucson N Line, viene offerta come pacchetto al prezzo di 1.900 euro sul ricco allestimento XPrime. La versione della prova su strada sfiora i 40.000 euro.


TAGS: hyundai prova su strada Hyundai Tucson N Line Hybrid hyundai tucson n line ibrida