Autore:
Emanuele Colombo

TRIUMPH VISITOR EXPERIENCE Verrà aperto al pubblico il prossimo 1 novembre il nuovo museo Triumph, ricavato da due ampie sale sovrapposte all'interno della fabbrica di Hinckley: il quartier generale dell'azienda. E il bello è che l'ingresso sarà gratuito: a meno che non si decida di prendere parte alla visita guidata, che ha una durta di circa un'ora e mezza e costa 15 sterline (17 euro).

PIETRE MILIARI... Suddiviso in otto aree tematiche, quello di Triumph non vuole essere un semplice museo, ma una visitor experience per raccontare come nascono le famose moto inglesi e le imprese che le hanno rese celebri. Ci sono la Triumph Numero 1 del 1902 e la moto carenata (in gergo streamliner) che nel 1956 conquistò il record di velocità, sfrecciando sulla distesa di sale di Bonneville a oltre 344 km/h.

E STAR DEL CINEMA Accanto a queste pietre miliari del motociclismo, alla Triumph Visitor Experience si possono ammirare la moto con cui la controfigura di Steve McQueen saltò il reticolato di filo spinato nel film La Grande Fuga del '63, completamente riportata a nuovo; oppure la Speed Triple guidata da Tom Cruise in Mission Impossible 2.

VISITA ALLA FABBRICA L'esperienza è tagliata su misura per gli appassionati del marchio, che oltre all'esposizione storica potranno effettuare un tour completo della fabbrica: nelle strutture di ingegneria e produzione, per scoprire i processi di progettazione e costruzione di ogni singola Triumph. Per dare al tutto un tono conviviale e valorizzare il merchandising, nelle aree della Triumph Visitor Experience sono stati allestiti anche il Triumph 1902 Café, una caffetteria con wi-fi gratuito, e un negozio di souvenir con magliette, gadget, orologi, giubbotti e tanto altro firmato Triumph.

UN ANNO SPECIALE L'inaugurazione del museo Triumph cade in un anno molto importante per l'azienda: nel 2017 è stato infatti siglato l'accordo che vede la factory inglese come fornitore unico dei motori per il campionato Moto2 a partire dal 2019. Parallelamente, Triumph ha anche stretto una partnership commerciale (non di capitale) con Bajaj, terzo produttore al mondo, per rafforzare la propria presenza nei mercati internazionali. Per informazioni e prenotazioni, il punto di riferimento è www.triumphmotorcycles.it/visitor-experience.

 


TAGS: triumph bonneville foto informazioni gallery costi esposizione hinckley visite guidate UK regno unito biglietti triumph visitor experience museo triumph factory tour triumph visite guidate triumph triumph storiche triumph steve mcqueen triumph tom cruise