Autore:
Simone Dellisanti

CIRCUS GLAMOUR Mancano ormai un paio di giorni scarsi e il weekend del Gran Premio più glamour della F1 potrà avere ufficialmente inizio. Le strade e le vie più famose di Montecarlo ospiteranno, questo fine settimana, il sesto round di questa stagione.

RIVINCITA ARGENTATA Dopo la disfatta spagnola, la Mercedes sarà oltremodo vogliosa di tornare alla vittoria per scongiurare, fin da subito, una possibile diatriba tra Hamilton e Rosberg. Lotta intestina che potrebbe mettere i bastoni tra le ruote ai piani per la conquista del doppio mondiale, piloti e costruttori, redatti e sottoscritti in quel di Brackley.

L'INGLESE Lewis Hamilton, già presente a Monaco, è apparso fin da subito concentrato e pronto a dar vita ad una prestazione con i fiocchi. Una cosa non scontata per l'inglese che, ultimamente, è sembrato più interessato a seguire la moda o a fare selfie, più che sulla prestazione in gara. Certo, anche la sfortuna ha fatto la sua parte, ma Ginetto ha commesso qualche errore di troppo in pista. Ecco le sue dichiarazioni: "Il Gran Premio di Barcellona è stato un vero fallimento. Ma come dico sempre, la cosa più importante, quando si cade, è rialzarsi subito. Certo, lo scorso GP è stato un momento non particolarmente piacevole per tutta la squadra ma ormai è un capitolo chiuso e dobbiamo pensare alla prossima gara. Questo tracciato mi ha sempre dato una sensazione davvero incredibile, è impagabile far danzare la vettura tra i muretti. Non ho fatto molto bene qui negli ultimi anni, non ho avuto molti risultati positivi ma intendo migliorare questo trend già questa domenica. Voglio vincere e ho solo questo risultato utile in mente".

IL TEDESCO Ovviamente, il suo compagno di scuderia, Nico Rosberg, l' attuale leader del mondiale, non starà certo con le mani in mano e sicuramente si rimboccherà le maniche per agguantare il gradino più alto del podio. Queste le sue parole prima dell'inizio del weekend di gara. "E' un peccato ciò che è successo in Spagna, abbiamo buttato via il weekend di gara e soprattutto tutto il lavoro che abbiamo fatto per rendere la nostra vettura competitiva. Quindi aver lasciato tutte e due le monoposto nella ghiaia è stato lo scenario peggiore che ci potesse capitare. La gara di Montecarlo è una delle mie preferite, nonché la mia gara di casa. Il Principato di Monaco è il luogo in cui sono cresciuto e dove tutt'oggi vivo. Avrò vicino a me la mia famiglia, i miei amici e i miei fan. Tutto questo mi darà una forte spinta per ottenere il risultato migliore, anche se so che sarà dura battere un Lewis così agguerrito e il binomio Ferrari- Red Bull, visto che sono entrambe competitive su questo circuito. Mi sento fiducioso e sono pronto a dare battaglia."

 


TAGS: f1 2016 Hamilton f1 2016 gp monaco calendario f1 2016 nico rosberg campionato mondiale f1 2016