Autore:
Marco Congiu
SACRILEGIO? Il primo SUV Ferrari potrebbe far storcere il naso ai puristi del marchio ma, ça va sans dire, il mercato chiede sempre con maggior insistenza nuovi sport utility in grande quantità, senza curarsi troppo del prezzo. Da questo punto di vista, il SUV di Maranello andrebbe a fare compagnia ad altri marchi sinonimo di sportività - da Porsche a Bentley, passando per Maserati e Lamborghini, solo per fare alcuni nomi blasonati - come una vettura che, verosimilmente, potrebbe avere punti in comune con la nuova GTC4Lusso.
 
MECCANICHE CONDIVISE In principio fu Porsche ad aprire la strada degli Sport Utility ad elevate prestazioni con la Cayenne, SUV che ha fatto scuola tant'è che, allo stato attuale, sono molti i marchi che hanno seguito la cavallina tedesca su questa via. Ferrari, anche secondo le parole di Marchionne, potrebbe arrivare a produrre un SUV per ampliare i propri orizzonti di vendita - che, per inciso, continuano a macinare record su record ogni anno. Per contenere i costi di sviluppo e gestione, in Ferrari potrebbero puntare a realizzare il nuovo modello sulla medesima base della GTC4Lusso, auto che utilizza sia propulsore turbo a 8 cilindri che gli intramontabili V12 aspirati.
 
MARCHIONNE CONFERMA Sergio Marchionne, Presidente Ferrari, si è espresso sull'argomento, eliminando le ultime perplessità. «Siamo già ben oltre il considerare se produrre un SUV. Siamo terribilmente seri su questo argomento». on sarà usata, da quanto si apprende, la dicitura popolare "SUV", bensì "FUV". Riuscire a tramandare in una vettura a ruote alte e quattro posti lo stesso DNA di icone leggendarie e immortali come F40, 250 GT Berlinetta, 308 GTSi e molte altre, non sarà sicuramente un compito facile per gli uomini e le donne di Maranello. Main un mercato dove anche mostri sacri dell'automobilismo come Lamborghini e Porsche si sono dovuti piegare alle richieste del mercato, dovremo fare l'abitudine a vedere su strada delle Ferrari SUV...pardon, FUV. 

TAGS: ferrari suv ferrari