Autore:
Lorenzo Centenari

T-ROC DA SPARO Se ne rumoreggiava da mesi, ora eccola sorpresa in carne ed ossa. Presto, anche Volkswagen T-Roc accoglierà in gamma un'edizione ad alte prestazioni. E col marchio GTI che per ragioni di marketing è circoscritto alle compatte di famiglia, alla versione high performance del proprio crossover urbano mamma Volkswagen impartisce come nome di battesimo quello di T-Roc R. Solo una letterina in più, ma una letterina che la dice lunga. A breve, la cerimonia della marchiatura a fuoco sul portellone.

GOLF R STYLE Paparazzata in Germania durante i collaudi di rifinitura, Volkswagen T-Roc R adotterà il medesimo motore della sorella a guida bassa Miss Golf R (oltre che di Cupra Ateca). Sotto il cofano del B-Suv di Wolfsburg, il sensazionale 2.0 turbo benzina da 310 cv di potenza e 410 Nm di coppia che equipaggia proprio il top di gamma di Golf 7. Trazione integrale 4Motion, cambio DSG 7 rapporti. Ancora non è dato sapere se al 4 cilindri turbo verranno sottratti cavalli vapore, o se l'output resterà identico. Poco male, la T-Roc R sarà un missile di Suv anche dovesse cedere qualche punto sulla scheda tecnica.

UNDERSTATEMENT Quanto all'aspetto, Volkswagen T-Roc R conserverà (come da ricetta della Casa) un profilo abbastanza discreto. A distinguerla da T-Roc "vulgaris" sono giusto i quattro terminali di scarico (peculiarità primaria anche di Golf R), un set di cerchi di diametro maggiore (19 pollici?), più altri piccoli dettagli esterni e interni che Volkswagen comunicherà al momento del reveal. Prezzi? Sin qui nulla di ufficiale, ma ipotizziamo uno scontrino (prendendo come riferimento proprio Golf R) nell'ordine dei 47-48.000 euro. Cifre non alla portata di tutti. Ma è una T-Roc da 300 cv e oltre.


TAGS: volkswagen suv foto spia volkswagen t-roc volkswagen t-roc r