Autore:
Emanuele Colombo

SONO APERTE LE ORDINAZIONI Vi avanzano 100.600 euro? Sono aperte le ordinazioni per la nuova Range Rover Model Year 2017, che porta con sé molte novità hi-tech (in inverno le prime consegne). L'All-Terrain Info Centre, per cominciare, mostra sul nuovo touchscreen Dual View da 10" a centro plancia le informazioni sulla configurazione e lo stato del veicolo.

TI AIUTA A RIMORCHIARE Sfrutta il nuovo display anche l'Advanced Tow Assist, che con le telecamere Surround assiste nelle manovre in retromarcia con rimorchio: il guidatore seleziona, con il comando rotativo del Terrain Response 2, la traiettoria più idonea, che viene mostrata sul display, e poi il sistema aziona automaticamente lo sterzo robotizzato per completare la manovra. Il sistema è anche in grado di avvertire se il rimorchio sta per formare con l'auto un angolo troppo stretto.

NIENTE SGUMME, PLEASE Per agevolare le partenze sui terreni scivolosi c'è il Low Traction Launch: rimane attivo fino a 30 chilometri l'ora ed è l'auto stessa a suggerirne l'attivazione al guidatore quando venga attivato sul Terrain Response 2 il programma per la guida su erba, neve o ghiaccio.

HA MOLTO DI SERIE Tra i sistemi di sicurezza la nuova Range Rover MY2017 vanta una dotazione al top. Sono di serie gli ormai noti Rear Park Distance Control, Cruise Control, Speed Limiter, il Lane Departure Warning e l'Autonomous Emergency Braking (AEB), che attiva la frenata automatica se la telecamera anteriore rileva il rischio di una collisione.

E TANTI ACCESSORI Optional sono invece il Blind Spot Monitor, il Traffic Sign Recognition con Reverse Traffic Detection. E così pure l'Intelligent Speed Limiter, che sfrutta la telecamera del Traffic Sign Recognition per adeguare la velocità ai segnali stradali. Il guidatore è affaticato? Il Driver Condition Monitor se ne accorge: analizzando come agisce sullo sterzo, la velocità e l'ora del giorno, e lo avverte di conseguenza.

ALTRI ACCESORI ANCORA L'equipaggiamento di assistenza alla guida si può ulteriormente migliorare con il Drive Pro Pack, che aggiunge l'Adaptive Cruise Control con Queue Assist, l'Intelligent Emergency Braking e l'inedito Blind Spot Assist, che applica al volante una forza contraria alla sterzata se il guidatore inizia a cambiare corsia mentre sta per essere superato da un’altra vettura. Anche il Lane Keep Assist è una novità del MY2017: corregge la sterzata se il veicolo sta uscendo dalla propria corsia.

CHI PIÙ NE APP PIÙ NE METTA Non manca tutta una serie di nuove funzioni sotto forma di app, come il controllo remoto del climatizzatore, dell'avviamento e dell'allarme. Route Planner prevede poi la navigazione door to door: l'app inizierà conducendo il cliente all'auto tramite lo smartphone, poi trasmetterà le successive istruzioni al sistema del veicolo e una volta parcheggiato vicino alla destinazione, restituirà la funzione di guida al cellulare, per permettere di raggiungere la meta a piedi.

C'È ANCHE QUELLA CATTIVA Per chi poi ai gadget elettronici preferisce il fascino di un motorone grosso cosí, nella gamma Range Rover arriva la nuova SVAutobiography Dynamic, con un V8 da 5.0 litri che eroga 550 cavalli e 680 Nm di coppia. Raggiunge i 100 all'ora da ferma in 5,4 secondi, ha un assetto dedicato (ribassato di 8 millimetri) e freni firmati Brembo. Il cambio è un automatico ZF a otto rapporti.

AGILITÀ ELETTRONICA Anche sulla Range Rover SVAutobiography Dynamic l'elettronica è protagonista, con il Sistema Dynamic Response che controlla il rollio in curva e regola in modo indipendente i due assali del mezzo: aumenta l'agilità alle basse velocità e la stabilità a quelle elevate, migliorando insieme la precisione dello sterzo.


TAGS: range rover model year 2017 sistemi di assistenza alla guida adas