OLTRE L’APPARENZA Guai a pensare che sia solo una questione d’immagine, se al Salone di Ginevra Nissan ha presentato una nuova Juke Nismo RS. E’ vero, da mettere in mostra ci sono le modifiche introdotte dal facelift (pesante) cui è stata sottoposta la Juke, ma per il suo alterego corsaiolo i cambiamenti non si esauriscono nella cosmesi. Oltre alla faccia, la Nissan Juke Nismo RS 2014 ritocca le performance: salgono i valori potenza e coppia e migliore si annuncia anche l’handling, grazie a un telaio e a un impianto frenante ottimizzati.

LA SOSTANZA In ordine di importanza, il 1.6 DIG-T della Nissan Juke Nismo RS 2014 passa da 200 a 218 cv di potenza massima e porta a 280 Nm (+30) la coppia massima delle versioni con cambio manuale e con trazione 2WD, che all’avantreno possono contare su un differenziale meccanico autobloccante LSD per scaricarla sull’asfalto. Per le Nismo RS 2014 a trazione integrale, invece, ci sono Torque Vectoring e Cambio Xtronic, ora con leve al volante di serie. La coppia massima si ferma però a 250 Nm.

ALTRI DETTAGLI Oltre al motore, sottopelle si aggiornano anche il telaio della Nissan Juke Nismo RS 2014, con relativa ri-taratura di molle e sospensioni, e i freni, con dischi all’anteriore che da 296 passano a 320 mm. Marchio di fabbrica della Juke Nismo Rs restano anche le pinze freno rosse, i cerchi da 18’’ e le calotte-specchi colorate.


TAGS: salone di ginevra 2014 nissan juke nismo rs 2014