Autore:
Marco Rocca

ECCO IL PIANO Mazda ha annunciato la "Sustainable Zoom-Zoom 2030". Di che si tratta? Del nuovo piano a lungo termine (fino al 2030) per lo sviluppo di nuove tecnologie. La prima tappa per la realizzazione del piano, sarà l’introduzione di un motore di nuova generazione chiamato SKYACTIV-X già a partire del 2019. La sigla vi dice qualcosa ma non sapete bene di che si tratta? Facciamo un breve ripasso.

BENZINA SENZA CANDELE La tecnologia SKYACTIV-X è il primo motore a benzina a livello mondiale ad utilizzare il metodo di accensione a compressione, in cui la miscela (combustibile-aria) si accende spontaneamente (senza la candela) quando è compressa dal pistone combinando i vantaggi dei motori a benzina con quelli dei motori diesel per ottenere prestazioni eccellenti in termini di efficienza, potenza e accelerazione.​ 

ARRIVA LA GUIDA AUTONOMA Non finisce qui. Mazda apre all'elettrificazione, ponendosi come obiettivo finale la riduzione del 50% delle emissioni a livello mondiale entro il 2030 (rispetto ai valori del 2010) e del 90% entro il 2050. Nel 2020, poi, inizierà la sperimentazione di tecnologie di guida autonome, con l'obiettivo di rendere il sistema standard su tutti i modelli entro il 2025. 

SUBITO AGGIORNAMENTI Senza dimenticare che già a partire dal 2018 Mazda implementerà l'i-ACTIVSENSE (il sistema di sicurezza attualmente montato sui modelli in gamma) nel riconoscimento dei potenziali pericoli. 

 


TAGS: mazda auto elettrica mazda skyactiv-x