Pubblicato il 03/02/2020 ore 20:40

HRC ALL'ATTACCO Quando sulle carene delle moto Honda appare la sigla HRC sono ''volatili per diabetici''. Tutta la potenza di fuoco del reparto corse della Casa dell'Ala Dorata è stata trasmessa alla nuova CBR 1000 RR-R Fireblade 2020. L'obbiettivo dichiarato è quello di riportare in bacheca il titolo del Campionato Mondiale SBK, assente da ormai troppo tempo, ma anche tentare l'assalto al titolo (platonico) di sportiva più venduta, trofeo attualmente ben custodito in quel di Borgo Panigale.

ESPERIENZA MOTO GP Lo stretto legame tra reparto corse e ingegneri si può notare a primo impatto guardando la scheda tecnica della nuova ''Blade'': 217, 5 CV a 14.500 giri/min113 Nm di coppia a 12.500 giri/min, 201 kg in ordine di marcia, con l'alesaggio di 81 mm come sulla RC213V. E non è tutto, proprio come in MotoGP, anche sulla moto stradale arrivano le appendici aerodinamiche che, stando a quanto affermato dagli ingegneri durante la presentazione, generano un carico aeriodinamico sull'anteriore simile a quello della moto di Marquez di poche stagioni fa

TUTTO NUOVO In comune con la vecchia CBR sono rimasti solo gli specchietti, il resto è tutto nuovo. Il telaio, grazie al mino ingombro del propulsore, è stato completamente riprogettato: la rigidità verticale e quella torsionale sono aumentate rispettivamente del 18% e del 9%, mentre la rigidità orizzontale è stata ridotta dell'11%, il tutto finalizzato a produrre i massimi livelli di sensibilità. L'interasse misura ora 1.455 mm grazie al nuovo forcellone più lungo che in passato. Anche l'elettronica, recentemente aggiornata, compie un ulteriore balzo in avanti con controlli veramente a punto nell'intervento. 

SEMPRE HONDA Nonostante il netto cambio di filosofia, ora più incentrata alla guida tra i cordoli, la nuova CBR rimane pur sempre una Honda, entrarci in sintonia è veramente un gioco da ragazzi. Merito dell'anteriore molto comunicativo e dell'erogazione del motore vigorosa ma sempre lineare. Cursiosi di saperne di più? Guardate il video nella nostra gallery o approfondite con la prova testuale completa. Honda CBR 1000 RR-R Fireblade 2020: il DNA è marcatamente racing

PREZZO L'attesa è finita, la nuova CBR sarà commercializzata proprio a partire da febbraio 2020. Il prezzo di listino, rispetto ai precedenti modelli, è lievitato sensibilmente, ma è dazio da pagare se si vuol entrare nell’elite del mondo delle race replica: 22.990 euro per la versione standard, 26.990 euro per la SP


TAGS: honda cbr 1000 rr fireblade honda cbr 1000 rr 2019 honda cbr 1000 rr-r honda cbr 1000 rr fireblade 2020