VIAGGIARE NELL’OVATTA I prossimi viaggi in automobile saranno sempre più confortevoli e avvolti nel silenzio assoluto. Questo almeno l’obiettivo di Hyundai, che ha annunciato quest’oggi lo sviluppo di una tecnologia di assorbimento attivo del rumore denominata Road Noise Active Noise Control (RANC).

COME LE CUFFIE La tecnologia RANC sviluppata da Hyundai funziona in maniera analoga a quella già apprezzata sulle cuffie con riduzione del rumore (e, in maniera minore, anche su alcune vetture del segmento premium): una serie di microfoni nell’abitacolo registrano i rumori provenienti dall’esterno e generano onde sonore in controfase che li annullano, almeno parzialmente. Questa tecnologia è anche più efficiente dal punto di vista energetico: in termini pratici, il sistema di microfoni installato sulla macchina pesa molto meno rispetto a strumenti di riduzione passiva del rumore (vetri più spessi e imbottiture), e di conseguenza permette di consumare meno carburante.

La tecnologia di assorbimento del rumore di Hyundai

TECNOLOGIA PIÙ MODERNA Le limitazioni attuali di misurazione del suono fanno sì che il sistema di assorbimento del rumore oggi presente su alcuni modelli Hyundai funzioni meglio con un rumore costante e “prevedibile”, come quello proveniente dal motore. Il sistema RANC funziona in maniera più evoluta, analizzando in tempo reale un numero molto maggiore di onde sonore provenienti dall’esterno, ed è in grado di riconoscere e distinguere i diversi rumori generati dalla strada, come quelli tra pneumatico e cerchione. Sfruttando un apposito accelerometro il RANC calcola la vibrazione che arriva dalla strada alla vettura, e il rumore che ne viene prodotto. Il processore che si occupa di generare il suono in controfase impiega solo 0,002 secondi ad analizzare i suoni in arrivo e a generare quelli di contrasto. In più, il sistema è in grado di generare onde in controfase diverse per il sedile del guidatore, quello del passeggero e il divano posteriore. Nel suo complesso, il RANC riesce a ridurre il rumore in cabina di 3dB, dimezzando quello normalmente percepito.

SVILUPPATO CON LE UNIVERSITÀ E HARMAN Hyundai sta lavorando a questa tecnologia da sei anni, anche in collaborazione con le università coreane in progetti di open innovation, con l’obiettivo di renderla sostenibile nella produzione in serie. Il progetto è stato portato avanti in partnership con Harman, famoso produttore di impianti audio per automobili. 

SCENARI FUTURI Poco alla volta i motori termici spariranno, per lasciare sempre più spazio a quelli elettrici, silenziosissimi. In questo quadro i rumori provenienti dal mondo esterno non saranno più coperti (almeno in parte) da quelli del motore, e sarà quindi sempre più importante e apprezzato un sistema in grado di filtrare con efficacia il disturbo proveniente dal mondo esterno. La tecnologia sarà implementata sulle vetture a celle di combustibile ed elettriche, a cominciare dalla prossima Genesis.


TAGS: hyundai traffico ranc riduzione rumore