Mobilità sostenibile

Energia: la California investe nelle strade piezoelettriche


Avatar di Emanuele Colombo , il 21/04/17

4 anni fa - La California finanzia due progetti di ricerca per recuperare energia dal manto stradale, con pavimentazioni piezoelettriche

La California finanzia due progetti di ricerca per recuperare energia dal manto stradale, con pavimentazioni piezoelettriche

ENERGIA DI RECUPERO Più corri più ti ricarichi, verrebbe da dire: parliamo di strade speciali che ricavano energia dal passaggio delle auto. La verdissima California ha stanziato 2,3 milioni di dollari per due programmi di ricerca, che verificheranno la fattibilità e la convenienza dell'operazione.

PAVIMENTAZIONE PIEZOELETTRICA Le strade a recupero energetico funzionano grazie a materiali speciali, chiamati piezoelettrici, che generano corrente se sottoposti a uno stress meccanico: proprio quello che succede quando un veicolo vi passa sopra.

VEDI ANCHE


L'ESPERIMENTO DI MERCED Nel primo progetto di ricerca, un tratto di strada lungo circa 66 metri nel campus di Merced dell'Università della California verrà farcito di generatori piezoelettrici, impilati come quarti di dollaro. Si stima che basti il passaggio di 400 auto ogni ora per rendere il sistema economicamente sostenibile: un obiettivo facilissimo da raggiungere nelle aree urbane californiane.

IL PROGETTO DI BERKELEY Il secondo progetto di ricerca sarà sviluppato da Pyro-E, uno spin-off dell'università di Berkeley, e cercherà di ricavare abbastanza energia per 5.000 abitazioni da un tratto di autostrada lungo 800 metri. Questi esperimenti chiariranno anche se l'introduzione dei generatori possa condizionare negativamente la longevità e il consumo del manto stradale.

UN GHIOTTO BOTTINO Secondo le statistiche del ministero dei trasporti americano, negli USA ci sono strade pavimentate per un totale di 1,3 milioni di miglia, ossia oltre 2 milioni di chilometri. Se 800 metri dovessero bastare per cinquemila abitazioni, lo sviluppo delle strade piezoelettriche sarebbe pienamente giustficato.


Pubblicato da Emanuele Colombo, 21/04/2017
Vedi anche
Logo MotorBox