Autore:
Marco Congiu

DETTO FATTO Al lancio, lo scorso ottobre, Gran Turismo Sport fece storcere il naso a molti per un parco auto non proprio da record. Alla Poliphony avevano garantito immediatamente le costanti release gratuite di pezzi pregiati, e la promessa si è avverata fin da subito. Nell'ultimo DLC di luglio rilasciato per PS4, i “WOW” hanno riecheggiato per il globo più è più volte: Mercedes-AMG F1 del 2017, Mazda 787B e Ferrari 250 GTO. Ma non solo.

QUELLA DI HAMILTON Uno dei pezzi più pregiati dell'ultimo DLC di GT Sport è senza dubbio la W08 EQPower+ con cui Lewis Hamilton si è aggiudicato il suo quarto titolo mondiale di Formula 1 nel 2017 ai danni della Ferrari di Sebastian Vettel. Lo stesso pilota inglese si è affrettato a condividere sui suoi profili social la notizia, dimostrandosi entusiasta di una serie di cui ha contribuito in parte a sviluppare l'ultimo capitolo.

LA LEGGENDA Pensi alle Ferrari più iconiche nella storia del Cavallino Rampante e subito ti viene in mente Lei: la 250 GTO. Coupé sportiva, attualmente l'auto più costosa mai battuta ad un'asta, questa 250 GTO è spinta da un immortale V12 e vanta linee ancora eleganti a quasi 70 anni dal suo esordio. Ed è, forse, l'auto più bella del mondo.

L'UNICA Dici Mazda 787B e nomini la prima giapponese a vincere la 24 Ore di Le Mans, l'unica a farlo con un motore Wankel. Chi non conoscesse questo gioiello, è pregato cortesemente di cercare su Youtube alcuni onboard o passaggi di questo prototipo.

LE ALTRE Non di sole supercar, hypercar e auto da competizione vive Gran Turismo Sport. Nel DLC di luglio, gli sviluppatori hanno incluse altre automobili più “umane”, come la Dahiatsu Copen e le Honda Beat e S660.


TAGS: ferrari formula 1 gran turismo sport