Autore:
Claudio Todeschini

UNA APP SEMPRE PIÙ RICCA Da ormai oltre un anno Google ha aggiunto la possibilità di segnalare incidenti stradali, rallentamenti e traffico alla versione Android di Maps, una delle app di navigazione più utilizzate. Una funzionalità disponibile da sempre anche su Waze, altro navigatore mobile piuttosto popolare tra gli automobilisti, e che qualche anno fa era stato comprato proprio dal colosso di Mountain View.

ANCHE PER IOS A partire da questa settimana Google distribuirà un nuovo aggiornamento per Maps su iOS, il sistema operativo di iPhone, che si metterà finalmente a pari con la concorrenza di Android. Le novità non si esauriscono qui, comunque. La nuova versione di Google Maps permetterà anche di segnalare quattro nuovi tipi di ostacoli lungo la strada: cantieri, corsie chiuse, veicoli in panne e oggetti pericolosi sulla strada (detriti e altro). Per farlo, basterà un tap sul “+” a schermo e selezionare la voce “Invia segnalazione”. Questa nuova funzione sarà disponibile sia per iOS che per Android.

Nuovo aggiornamento in arrivo per Google Maps

QUALE FUTURO PER WAZE? Giunto a questo punto del suo ciclo di vita, il navigatore di Google comincia seriamente ad accorciare le distanze da Waze, che da diverso tempo offre la possibilità di inviare questa tipologia di segnalazioni. Considerato che entrambi i prodotti sono di proprietà della medesima azienda, vien quasi da chiedersi se per Waze si stia avvicinando il momento di chiudere i battenti... Certo, chi saprebbe rinunciare al grado di "Re" conquistato macinando chilometri su chilometri?


TAGS: navigatore android waze ios google maps