Video del salto in moto da 130 metri dalla montagna
Base Jump

Con la moto da cross il salto nel vuoto, che adrenalina! (video)


Avatar di Alessandro Perelli , il 18/11/21

1 settimana fa - Il salto mozzafiato del freestyler dalla montagna

Un esercizio difficilissimo con la moto da cross giù da uno strapiombo che toglie il fiato. L'acrobazia del freestyler è da brividi

UN SALTO MOZZAFIATO Il freestyle è una disciplina super spettacolare con i funamboli che si esibiscono a bordo delle loro moto da cross in salti dal livello di difficoltà elevatissimo. Back Flip, Cliffhanger, Double Grab, Hart Attack, sono solo alcuni degli esercizi più conosciuti della specialità.  Fra questi atleti con le “ruote tassellate” il francese Tom Pagès è diventato il primo in assoluto a eseguire il Base Jump da uno strapiombo alto 135 metri. L'acrobazia è stata eseguita ad Avoriaz, una località di montagna in Francia, vicino al confine svizzero e prima ancora di arrivare alla rampa di sette metri posta sul bordo del dirupo, il pilota ha eseguito tre trick (acrobazie) nella località alpina. Perché l'acrobazia andasse a buon fine, sia lui sia la moto hanno avuto bisogno di un’attrezzatura speciale che ha compreso anche un paracadute.

Freestyler Tom Pagès: l'incredibile volo a bordo della moto da cross Freestyler Tom Pagès: l'incredibile volo a bordo della moto da crossDOPPIO FRONT FLIP E CADUTA LIBERA Dopo le tre prove, Tom Pagès ha saltato dall'ultima rampa a una velocità di 80 km/h e ha completato due salti mortali in avanti (front flip) prima di aprire il paracadute e atterrare dopo ben 30 secondi. “Non c'era posto migliore di Avoriaz per effettuare questo tentativo! È un luogo magico, immerso nella natura, con ottime infrastrutture. La località si presta davvero al freeride, ed è l'unico posto in cui ho trovato una parete rocciosa verticale alta più di 130 metri”, ha detto Pagès. “L'elemento più difficile da gestire è stato quello che non si vede nel video: il vento”. Godetevi il video, che fa venire davvero la pelle d’oca.

VEDI ANCHE



ATTREZZATURA SPECIALE Il progetto era così folle che Pagès aveva bisogno di nuove tecnologie per realizzarlo. Carico di caschi, stivali e equipaggiamento protettivo, aveva però bisogno di un modo per aprire il paracadute della motocicletta. Per questo, è stato aiutato da Stéphane Zunino, che ha sviluppato un sistema di apertura con sgancio manuale integrato nel sedile. L'idea di effettuare un tentativo di Base Jump a cavallo di una moto è venuta a Pagès anni fa, quando ha iniziato a fare paracadutismo. In seguito, si è esercitato in questa adrenalinica disciplina fino a padroneggiarla, nonostante fosse già un campione di freestyle, come dimostrato dalle cinque medaglie d'oro conquistate agli X Games. In realtà, il funambolo aveva intenzione di provare il salto nel vuoto già nel 2020, ma la pandemia ha fatto naufragare il piano e la voglia di provare tale emozione non è altro che cresciuta a dismisura durante questo periodo. Alla fine, però, la macchina organizzativa si è rimessa in moto e Pagès è riuscito a incastrare tutti i tasselli del puzzle per combinare la specialità del Base Jumping con quella del motocross freestyle. “È un progetto che ha illuminato la mia carriera: combinare i due universi che adoro, FMX e paracadutismo nella stessa performance”, ha affermato Pagès.


Pubblicato da Alessandro Perelli, 18/11/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox