Pubblicato il 22/12/20

NOVITÀ IN SBK Uno dei protagonisti della MotoGp passa ufficialmente al mondiale Superbike. Si tratta di Tito Rabat, pilota spagnolo classe 1989 che, dopo cinque stagioni nella classe regina, passa alla Ducati de Barni Racing Team per la stagione 2021. Campione del mondo Moto2 nel 2014, il catalano va dunque a impreziosire la line-up di sempre maggiore livello della categoria delle derivate di serie dopo aver ufficializzato la firma con il team italiano con sede a Calvenzano, nei pressi di Bergamo.

MotoGP Comunità Valenciana, Valencia: Tito Rabat (Ducati)

LA CARRIERA Rabat chiude, almeno per il momento, una parentesi MotoGp vissuta da pilota di Honda e Ducati – come alfiere del team Avintia Racing nelle ultime tre stagioni – portando a casa un settimo posto nel GP d’Argentina 2018 come miglior risultato in carriera. Dopo 15 stagioni nel motomondiale, il pilota iberico porterà al servizio del team Barni tutta la propria esperienza anche nella messa a punto della Ducati Panigale V4 R portata in pista dalla scuderia bergamasca.

WSBK 2021, Tito Rabat in sella alla Ducati Panigale V4 R del Barni Racing Team

PARLA TITODopo aver corso molti anni in MotoGp – spiega Rabat nel comunicato ufficiale in cui si annuncia il suo passaggio alle derivate di serie – adesso ho la possibilità di iniziare una nuova avventura in Superbike e voglio dimostrare anche in questo campionato tutto il mio potenziale. So che avrò a disposizione un ottimo materiale e una bella squadra e per questa opportunità voglio ringraziare il Barni Racing Team e Ducati. Per me inizia oggi una nuova sfida, sono salito per la prima volta in sella alla Ducati Panigale V4 R e non vedo l'ora di portarla in pista, lavorerò duro per essere pronto al 100% fin dai test e spero di adattarmi il più velocemente possibile per ottenere buoni risultati”.


TAGS: ducati superbike motogp tito rabat barni racing team wsbk Panigale V4 R