Autore:
Giulio Scrinzi

A TERRA ANCHE IL CORSARO Dopo la bruttissima notizia di Nicky Hayden seguita da quella meno preoccupante di Valentino Rossi, il motociclismo accusa un altro brutto colpo tra i suoi protagonisti. Stavolta si tratta di Max Biaggi, ex Campione del Mondo della 250 e della Superbike che è rimasto vittima di un incidente in allenamento mentre si stava preparando per gli Internazionali di Supermoto sul circuito dedicato di Latina.

LE CONDIZIONI SONO GRAVI Max Biaggi è stato subito soccorso in elicottero e trasportato al vicino Ospedale San Camillo di Roma in codice rosso. Le prime indiscrezioni affermano che il Corsaro è vigile e cosciente, ma nell'impatto ha riportato un trauma toracico e spinale. Le sue condizioni, quindi, sono gravi, ma al momento non è in pericolo di vita.

IL PRIMO BOLLETTINO MEDICO Questo il primo bollettino medico sulle condizioni di Max Biaggi del dottor Emanuele Guglielmelli, direttore del Ospedale romano: "Il pilota non ha mai perso conoscenza, nè durante l'impatto nè nel trasporto in elicottero. Ha un forte trauma toracico con fratture multiple costali: per questo motivo resta in prognosi riservata per poi essere spostato in rianimazione, dove vi resterà sotto osservazione almeno stanotte. La prognosi attuale è uno stop di 30 giorni".

ESCLUSE LE LESIONI MIDOLLARI Il successivo bollettino medico delle 19 ha dato un sospiro di sollievo a tutti quanti. "Dopo essere arrivato in Ospedale, Max è stato sottoposto a una Tac total body, mentre ora è ricoverato in terapia intensiva sotto stretta osservazione clinica. Alle 17:30 la risonanza magnetica che gli è stata effettuata a livello della colonna dorso lombare ha inoltre escluso qualsiasi lesione midollare. Ora le sue condizioni sono stazionarie ma è sotto terapia antidolorifica a causa dei dolori al torace provocati dalle fratture".

CONDIZIONI STABILI Il bollettino di sabato 10 giugno, invece, afferma che le condizioni di Max Biaggi sono sostanzialmente stabili: "I parametri vitali sono soddisfacenti e c'è un buon controllo del trauma doloroso. Biaggi rimane ancora in terapia intensiva e in prognosi riservata, tuttavia è molto collaborativo e partecipa attivamente alla fisioterapia respiratoria".

Seguono aggiornamenti

 


TAGS: max biaggi superbike max biaggi incidente max biaggi condizioni max biaggi latina incidente