Pubblicato il 05/02/21

NEL SOLCO DEL SIC Porta il pesantissimo 58 che fu di Marco Simoncelli, il suo idolo, e dire che quando il Sic è scomparso lui aveva appena sei anni, e già correva sulle mini moto. Parliamo di Luca Lunetta, nato a Roma il 26 maggio 2006 e in sella a una minimoto proprio da quel fatidico 2011, speranza per il futuro del motociclismo italiano e nuovo pilota del FIM CEV Moto3 Junior World Championship. Luca è parte della famiglia racing di Caberg e ha concluso un importante sponsorizzazione con la casa italiana che supporterà e lo accompagnerà nella sua avventura tra le moto che contano, indossando il modello Drift Evo.

SA SOLO VINCERE La giovane carriera di Luca è già piena di successi: Nel 2015 è arrivato il primo titolo, un doppio successo nell'Europeo Junior A Mini Road Racing e nel Campionato Italiano Cadetti. A dieci anni di età, ha vinto l'italiano Pre MiniGP 50 CIV. Nel 2017 ecco il titolo MiniGP 50 CIV Junior, e nel 2018 l'Europeo MiniGP, al quale ha aggiunto il titolo italiano CIV della stessa categoria. In pratica un titolo all'anno per il giovane ragazzino romano, che nel 2019 ha debuttato nel CIV PreMoto3 dominando il campionato con 6 vittorie, 11 podi e 5 pole position. Grazie a questa serie irresistibile di vittorie è entrato a far parte del team Talenti Azzurri della FIM e nel 2020 ha debuttato nel CIV Moto3, venendo scelto per far parte della Red Bull Rookies Cup. Soltanto la pandemia ha arrestato il suo talento, che però è pronto a tornare in pista nel 2021 con l'AC Racing Team, lo stesso con cui ha vinto il titolo della PreMoto 2019.

Luca Lunetta

LA PROVA DEL NOVE Il banco di prova del suo rientro sarà il CEV Moto3 Junior World Championship, il cosiddetto ''mundialto'', è qui che si vede se un giovane ha la stoffa per approdare nel motomondiale e, viste le premesse, pensiamo che Luca Lunetta la stoffa ce l'abbia: ''Sono molto contento di poter continuare con l’AC Racing Team'' - ha dichiarato – ''Quest’anno esordiremo in un campionato molto importante e sono sicuro che sia io che il team potremo fare grandi cose. Darò il massimo in ogni gara per raggiungere i miei obiettivi, ovvero migliorare round dopo round, sino a conquistare le prime posizioni. Correndo anche nella Rookies Cup, quest’anno avrò ancora più possibilità di crescere e fare esperienza. Non vedo l’ora di cominciare''.

Luca Lunetta con il casco Caberg Drift Evo

SICUREZZA Per la sua sicurezza Luca ha scelto il casco Drift Evo di Caberg. “Sono davvero felice di entrare a far parte dei piloti Caberg – questo il suo commento – Ho già avuto modo di provare il Drift Evo, che oltre ad essere bellissimo è anche molto comodo e performante. Si vede che è il frutto dei tanti test effettuati sulle piste di tutto il mondo da piloti veloci ed esperti. So che Caberg nutre molta fiducia in me e assieme potremo raggiungere dei grandi risultati''.Andrea Donghi, di Caberg, ha aggiunto: ''Diamo il benvenuto a Luca nella nostra “famiglia racing” e siamo davvero contenti di poterlo accompagnare nella sua crescita di pilota. Anche se è ancora giovanissimo Lunetta ha già dimostrato di possedere talento e determinazione. So che si sta allenando molto per affrontare al meglio una stagione che sarà importante quanto impegnativa. Come per tutti i nostri piloti anche per Luca prepareremo un Drift Evo personalizzato, sia nella calzata che nella grafica''. 


TAGS: caberg fim caberg helmets Luca Lunetta CEV Moto3 AC Racing Team