Autore:
Simone Valtieri

VELOCISSIMO FABIO Questo ragazzino spinge sempre, non smette mai di sorprendere e il giro secco è la sua migliore qualità. Parliamo ovviamente di Fabio Quartararo, un campione in divenire che quest'anno ha stupito tutti per la sua improvvisa maturazione, e che nei test MotoGP di Misano ha messo in riga chiunque sia ieri che oggi. Con la sua Yamaha del team Petronas, Fabietto ha abbassato il miglilor crono del giovedì di oltre 1"3, scendendo - unico - sotto i 92 secondi: 1'31"639 il tempo del francese (a un centesimo tondo tondo dal record della pista) che ha messo in fila altre tre tricolori, stavolta italiani.

TRIS AZZURRO, POKER YAMAHA A mezzo secondo da Quartararo si è fermata infatti la Ducati di Danilo Petrucci, che ha preceduto di un soffio l'altra Yamaha Petronas di Franco Morbidelli e la Yamaha titolare di Valentino Rossi. Chiude la top 5 pomeridiana, come ieri, la quarta e ultima moto di Iwata è quella di Vinales, quinto, a riprova che la pista di Misano sembra adattarsi bene alle sue caratteristiche, oppure che il passo in avanti fatto con l'elettronica negli ultimi GP sia davvero stato ottimo, sebbene a Silverstone l'abbiano spuntata Rins e Marquez. In realtà il quinto tempo assoluto di oggi spetta a Jack Miller, che al mattino ha fatto il miglior tempo, non partecipando ai test pomeridiani.

ATTARDATO DOVI E a proposito di Marc Marquez, ottavo tempo al pomeriggio per il campione del mondo nonché leader del mondiale, dietro a un ottimo "Pecco" Bagnaia, sesto, e al suo compagno di moto Taka Nakagami. 9° e 10° i due spagnoli della Suzuki, Joan Mir e Alex Rins, davanti al collaudatore KTM, Dani Pedrosa. Solo tredicesimo Andrea Dovizioso, che incassa 2"3 da Quartararo ma e che sta smaltendo i postumi della brutta caduta subita in Inghilterra.

MISANO, SAN MARINO I tempi contano poco però in questi due giorni, servono più che altro i lavori svolti su moto, assetti e nuove componenti, alla ricerca di aggiornamenti che potrebbero essere portati tra un paio di settimane proprio sulla stessa pista di Misano, dove si svolgerà il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini dal 13 al 15 settembre. Interessanti, a tal proposito, le nuove alette anteriori della Ducati, testate da Michele Pirro, mentre la Honda è la moto che ha forse testato più aggiornamenti con Marquez e Bradl. 

Risultati Test MotoGP - Misano Adriatico, day-2 - pomeriggio

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 QUARTARARO, Fabio Petronas Yamaha SRT 1:31.639   32 / 32
2 PETRUCCI, Danilo Ducati Team 1:32.115 0.476 36 / 36
3 MORBIDELLI, Franco Petronas Yamaha SRT 1:32.253 0.614 28 / 28
4 ROSSI, Valentino Monster Energy Yamaha MotoGP 1:32.389 0.750 40 / 41
5 VIÑALES, Maverick Monster Energy Yamaha MotoGP 1:32.576 0.937 57 / 57
6 BAGNAIA, Francesco Pramac Racing 1:32.621 0.982 23 / 24
7 NAKAGAMI, Takaaki LCR Honda IDEMITSU 1:32.740 1.101 32 / 33
8 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:32.905 1.266 32 / 41
9 MIR, Joan Team SUZUKI ECSTAR 1:33.002 1.363 19 / 19
10 RINS, Alex Team SUZUKI ECSTAR 1:33.120 1.481 29 / 30
11 PEDROSA, Dani Red Bull KTM Factory Racing 1:33.642 2.003 23 / 36
12 ESPARGARO, Pol Red Bull KTM Factory Racing 1:33.897 2.258 16 / 23
13 DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 1:33.988 2.349 20 / 41
14 ESPARGARO, Aleix Aprilia Racing Team Gresini 1:34.039 2.400 26 / 26
15 IANNONE, Andrea Aprilia Racing Team Gresini 1:34.172 2.533 17 / 24
16 CRUTCHLOW, Cal LCR Honda CASTROL 1:34.210 2.571 37 / 42
17 PIRRO, Michele Ducati Team 1:34.270 2.631 16 / 37
NC ABRAHAM, Karel Reale Avintia Racing      
NC MILLER, Jack Pramac Racing      
NC ZARCO, Johann Red Bull KTM Factory Racing      
NC RABAT, Tito Reale Avintia Racing      
NC SYAHRIN, Hafizh Red Bull KTM Tech 3      
NC BRADL, Stefan HRC Team      
NC OLIVEIRA, Miguel Red Bull KTM Tech 3      
NC LORENZO, Jorge Repsol Honda Team      

Risultati Test MotoGP - Misano Adriatico, day-2 - mattina

Pos Rider Team Fastest lap Lead. Gap Laps
1 MILLER, Jack Pramac Racing 1:32.405   27 / 27
2 BAGNAIA, Francesco Pramac Racing 1:32.607 0.202 15 / 27
3 QUARTARARO, Fabio Petronas Yamaha SRT 1:32.776 0.371 8 / 38
4 MORBIDELLI, Franco Petronas Yamaha SRT 1:32.863 0.458 37 / 38
5 ESPARGARO, Aleix Aprilia Racing Team Gresini 1:32.900 0.495 17 / 29
6 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:33.030 0.625 32 / 47
7 RABAT, Tito Reale Avintia Racing 1:33.081 0.676 25 / 54
8 IANNONE, Andrea Aprilia Racing Team Gresini 1:33.253 0.848 36 / 37
9 PIRRO, Michele Ducati Team 1:33.254 0.849 9 / 40
10 PEDROSA, Dani Red Bull KTM Factory Racing 1:33.413 1.008 28 / 35
11 DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 1:33.499 1.094 34 / 40
12 ESPARGARO, Pol Red Bull KTM Factory Racing 1:33.523 1.118 24 / 29
13 ROSSI, Valentino Monster Energy Yamaha MotoGP 1:33.656 1.251 9 / 26
14 PETRUCCI, Danilo Ducati Team 1:33.674 1.269 23 / 35
15 RINS, Alex Team SUZUKI ECSTAR 1:33.812 1.407 31 / 41
16 MIR, Joan Team SUZUKI ECSTAR 1:33.876 1.471 12 / 22
17 VIÑALES, Maverick Monster Energy Yamaha MotoGP 1:33.892 1.487 4 / 41
18 SYAHRIN, Hafizh Red Bull KTM Tech 3 1:33.955 1.550 24 / 24
19 NAKAGAMI, Takaaki LCR Honda IDEMITSU 1:34.083 1.678 5 / 35
20 CRUTCHLOW, Cal LCR Honda CASTROL 1:34.089 1.684 38 / 38
21 BRADL, Stefan HRC Team 1:34.136 1.731 4 / 35
NC ABRAHAM, Karel Reale Avintia Racing      
NC ZARCO, Johann Red Bull KTM Factory Racing      
NC OLIVEIRA, Miguel Red Bull KTM Tech 3      
NC LORENZO, Jorge Repsol Honda Team      

TAGS: motogp valentino rossi misano adriatico andrea dovizioso danilo petrucci marc marquez test motogp franco morbidelli motogp 2019 Fabio Quartararo Test Misano MotoGP MotoGP Testing Marco Simoncelli Circuit