Razali si pente: "Non avrei dovuto prendere Valentino Rossi"
MotoGP 2021

Razali si pente: "Non avrei dovuto prendere Rossi"


Avatar di Simone Valtieri , il 01/12/21

1 mese fa - Razali ammette che ingaggiare Rossi nel 2021 è stato un grosso errore

Il team principal del team Petronas - ormai mutato in RNF - ammette che ingaggiare Valentino Rossi per la stagione 2021 è stato un grosso errore

GRANDE ERRORE La favola di Valentino Rossi si è ormai conclusa. Il numero 46 ha appeso il casco al chiodo al termine di un'annata difficile, conclusa con una buona prestazione a Valencia, ormai oltre due settimanane fa. Con gli echi dei festeggiamenti che vanno affievolendosi, si fanno più rumorose le voci dei rammarichi e dei rimpianti, non tanto quelli del pilota, quanto del suo ex team, il SRT Petronas, per voce del boss Razlan Razali. Il malese rimarrà alla guida della squadra che il prossimo anno si chiamerà RNF (dopo lo scioglimento del sodalizio con Johan Stigefelt) e, intervistato dal settimanale tedesco Speedweek, non ha potuto far altro che ammettere il più grande errore nei tre anni di esistenza di un team che, prima dell'avvento di Rossi, per due volte era giunto secondo nel mondiale, e che la passata stagione l'ha conclusa con un misero 10° posto su 11.

MotoGP Catalunya 2021, Barcellona: Valentino Rossi (Yamaha) MotoGP Catalunya 2021, Barcellona: Valentino Rossi (Yamaha)

VEDI ANCHE



CUORE VS FISICO ''Si diceva che non avremmo avuto altra scelta che firmare con Valentino nel 2021, che la Yamaha ci avesse messo sotto pressione, ma non era così'' - ha spiegato Razali - ''A essere onesti non avrei dovuto prendere Valentino, ero scettico finché non salì sul podio a Jerez insieme a Quartararo e Vinales. Allora ho pensato che forse avrebbe potuto farcela. Da lì in poi i risultati sono stati pessimi, ma la decisione era già stata presa. Penso che Valentino si sia messo molta pressione addosso, i giovani piloti sono molto veloci, lui ha fatto registrare tempi migliori rispetto al passato ma non è stato sufficiente. Voleva vincere, il suo cuore e la sua mente lo volevano fortemente, ma il suo corpo non era d'accordo''.

Il nuovo team WithU Yamaha con Razali, Dovizioso e Binder presentato a Misano Il nuovo team WithU Yamaha con Razali, Dovizioso e Binder presentato a Misano

SECONDO ERRORE Ma Razali, in vena di confessioni, ha ammesso anche un secondo errore, quello che ha portato all'addio di Petronas al termine della passata stagione, e alla rimodulazione del team.''Se potessi tornare indietro nel tempo, avrei accettato a giugno 2021 la nuova offerta di Petronas. Ma ho voluto negoziare per ottenere più soldi''. L'azzardo non ha pagato, e l'azienda petrolifera malese ha deciso di fare un passo indietro, uscendo dalla MotoGP, motivo per cui il prossimo anno Andrea Dovizioso e Darryn Binder correranno con il nuovo sponsor RNF WithU sulle carene delle loro Yamaha.


Pubblicato da Simone Valtieri, 01/12/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox