Pubblicato il 13/08/20

DUE TAPPE CON PUBBLICO Saranno diecimila le persone ammesse per ognuno dei tre giorni di gara nei due weekend del 13 e del 20 settembre, quando la MotoGP farà tappa al World Circuit Marco Simoncelli. La deroga è stata approvata dalla regione Emilia Romagna per il doppio evento a due ruote il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini del 11-13 settembre, e il Gran Premio dell'Emilia Romagna e della Riviera di Rimini (18-20 settembre), ovviamente in totale rispetto di tutte le norme anti Covid-19.

GP San Marino, il podio di Misano nel 2019: Marquez (Honda), Quartararo e Vinales (Yamaha)

LO SPORT RIPARTE Il numero esatto di partecipanti è stato individuato a seguito di uno studio approfondito delle normative e degli accessi alla pista, rassicurano gli organizzatori: ''È una decisione che ci emoziona perché, a precise condizioni, rappresenta anche un semaforo verde alla ripartenza dello sport mondiale, finalmente davanti a un pubblico di appassionati. Fra un mese saremo pronti ad accogliere in sicurezza 10.000 ospiti che ogni giorno potranno entrare al Simoncelli garantendo in questo modo la possibilità di un'affluenza di 60.000 persone nel corso dei due weekend, in grado di godersi lo spettacolo dal vivo. Un grazie sincero alla Regione Emilia Romagna'' - concludono gli organizzatori - ''E al presidente Bonaccini per aver ascoltato e valutato con attenzione il nostro progetto''.


TAGS: misano motogp misano adriatico marco simoncelli misano world circuit MotoGP 2020 Coronavirus CoViD-19 Emilia Romagna Santamonica Bonaccini GP San Marino 2020 GP Emilia Romagna 2020 Riviera di Rimini