Marquez: "Scommetterei dei soldi su questi due"
MotoGP 2022

Marquez: il calvario della diplopia e i due favoriti per il 2022


Avatar di Luca Manacorda , il 28/02/22

3 mesi fa - Marquez ha raccontato la sua odissea degli ultimi anni

Marc Marquez ha raccontato la sua odissea degli ultimi anni, spiegando di voler ancora lottare per il titolo

STOP CONTINUI Gli ultimi due anni di Marc Marquez sono stati un autentico calvario fisico, dai problemi al braccio infortunato a Jerez de la Frontera nell'avvio di stagione 2020 a quelli alla vista, con il ritorno della diplopia - di cui aveva sofferto da giovane - dopo una caduta in allenamento nell'autuno del 2021. Lo spagnolo è rimasto fuori dalla lotta per il titolo iridato come non accadeva da anni e, nel 2022, vuole cominciare a lasciarsi alle spalle gli infortuni e tornare a inseguire il suo nono mondiale, sfidando piloti emersi nel corso delle ultime due stagioni.

MotoGP 2022, test Mandalika: Marc Marquez (Honda) MotoGP 2022, test Mandalika: Marc Marquez (Honda)

L'ASPETTO PSICOLOGICO In una lunga intervista a The Race, Marquez ha raccontato come è stato difficile affrontare di nuovo il problema alla vista dopo i tanti mesi di riabilitazione da cui era appena riemerso: ''Quest'ultimo infortunio riguardava tutto l'aspetto mentale. Non è stato difficile fisicamente, perché ci vedevo doppio, ma andava bene. Intendo dire, non avevo nessun dolore, niente. Zero. Ma hai una doppia visione. Dal punto di vista psicologico è molto, molto difficile. Immagina: ogni volta che apri gli occhi vedi doppio. Quando hai una lesione ossea sai che se non ti muovi non senti dolore. Invece la diplopia si presenta ogni volta che apri gli occhi, anche quando cerchi di staccare la spina guardando la tv: ci vedi sempre doppio. Sono partito dall'infortunio alla spalla sinistra. Ok, poi sono arrivato al campionato 2018 dicendo 'Tutto ciò che soffro mi restituirà qualcosa'. Poi la spalla destra. Soffri, ma poi torni a vincere. Ora la diplopia, soffri di nuovo. Quindi è come se stessi andando giù, giù, giù''.

VEDI ANCHE



LA MOTIVAZIONE Nonostante il periodo davvero difficile, Marquez non ha rinunciato all'idea di tornare a lottare per il titolo. Lo spagnolo ha appena compiuto 29 anni, quindi il tempo è ancora dalla sua parte: ''Alla fine, non ho dimenticato qual è il mio obiettivo. E il mio obiettivo è di provare almeno una volta a lottare per il campionato. Credo che siamo in questo processo, ho 29 anni, quindi abbiamo tempo''.

MotoGP San Marino 2021, Misano Adriatico: Francesco Bagnaia (Ducati) e Fabio Quartararo (Yamaha) MotoGP San Marino 2021, Misano Adriatico: Francesco Bagnaia (Ducati) e Fabio Quartararo (Yamaha)

I FAVORITI Per cercare di vincere di nuovo il titolo, Marquez dovrà vedersela con la generazione che ha sostituito quella dei suoi precedenti grandi rivali, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Dopo le sessioni di test invernali, il pilota della Honda ha ben in mente due favoriti per la stagione 2022: ''Penso che Fabio Quartararo e Pecco Bagnaia siano i ragazzi su cui puntare se vuoi scommettere un po'. Scommetterei dei soldi su loro due. Sembra la scommessa più sicura, ma ovviamente non si sa mai. Si può dire che i piloti Suzuki in Malesia sono stati impressionanti. Se vedi il ritmo avuto dai piloti Aprilia in Malesia è stato impressionante. Ora abbiamo una MotoGP dove tutto è più uguale e 10 o anche 12 moto possono vincere il titolo. Questo è sicuramente qualcosa di molto bello''. Le prime risposte nel prossimo weekend, quando inizierà la nuova stagione di MotoGP con il GP Qatar.


Pubblicato da Luca Manacorda, 28/02/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox