Pubblicato il 08/03/2020 ore 16:53

INIZIO A SORPRESA  Dopo la gara della classe Moto3, il motomondiale 2020 scatta anche per la Moto2 con il successo inatteso nel Gran Premio del Qatar di Tetsuta Nagashima del team Red Bull KTM Ajo, il migliore del warm up di questa mattina . Sulla pista di Losail, illuminata dai riflettori, il pilota nipponico si nasconde per tutta la gara per emergere prepotentemente nel finale, allungando sugli inseguitori. Sul podio con lui finiscono gli italiani Lorenzo Baldassarri ed Enea Bastianini, nella bagarre per tutta la gara, mentre alle loro spalle chiudono il poleman Roberts e l'australiano Gardner. Cade all'ultimo giro Luca Marini (toccato da Dixon) protagonista dei primi due terzi di gara prima del crollo dell sua gomma.

LO SCATTO Parte benissimo dalla seconda casella Luca Marini, che approfitta di un avvio balbettante per Joe Roberts, infilato anche da Enea Bastianini che coglie la seconda posizione. Alle loro spalle ottimo Martin, da ottavo a quarto, con Baldassarri e Bezzecchi che si invertono nelle prime fasi le posizioni in griglia (9° e 7°). Subito in palla Martin dopo qualche bagarre risale fino alla seconda posizione, minacciando da vicino il fratello minore di Valentino Rossi. Nel frattempo cade al terzo giro Augusto Fernandez mentre Lorenzo Baldassarri risale fino alla quinta posizione, alle calcagna dei quattro di testa che provano ad andarsene.

LA FUGA Enea Bastianini sembra all'inizio quello un po' più in difficoltà nel poker di testa e perde per qualche giro contatto da Marini, Roberts e Martin, iniziando a battagliare con Baldassarri. I due riescono comunque a non lasciare troppa strada al tris di testa, con intanto Bezzecchi che si alterna tra 7° e 8° posizione. A circa metà gara, Luca Marini rompe gli indugi e tenta la fuga, fiaccando in primis la resistenza di Martin, che viene risucchiato dagli inseguitori e sprofonda in classifica, e poi provando a fare lo stesso con quella di Roberts, che però tiene duro e resta sotto il secondo di ritardo dall'italiano. Dietro di loro molto bene fa il giapponese Nagashima, che risale fino al quarto posto mietendo vittime giro dopo giro.

IL RIBALTONE Negli ultimi giri Marini cerca di mantenere il suo margine su Joe Roberts, ma ha chiesto troppo alle gomme e viene fagocitato dai suoi inseguitori. Si crea un gruppone di sei piloti con Roberts, Baldassarri, Marini, Bastianini, Navarro e Nagashima. Il vincitore dello scorso anno, Lorenzo Baldassarri, passa Roberts e si mette in testa quando mancano 5 giri, lo segue Bastianini che però paga tanto in rettilineo e deve faticare per tenere dietro l'americano. Tra i tre litiganti spunta Nagashima che prende il comando a tre giri dalla fine e mette tutti d'accordo. Restano in quattro per gli altri due gradini del podio, con il nipponico che ha trattato le gomme meglio di tutti e va a vincere. Sotto la bandiera a scacchi transitano dietro di lui i bravissimi Baldassarri e Bastianini che rintuzzano gli attacchi di Roberts e il ritorno di Gardner.

RISULTATI GP QATAR - CLASSE MOTO 2

Pos. Pilota Naz. Moto Tempo
1 Tetsuta NAGASHIMA JPN Kalex 40'00.192
2 Lorenzo BALDASSARRI ITA Kalex +1.347
3 Enea BASTIANINI ITA Kalex +1.428
4 Joe ROBERTS USA Kalex +1.559
5 Remy GARDNER AUS Kalex +1.901
6 Jorge NAVARRO SPA Speed Up +2.381
7 Marcel SCHROTTER GER Kalex +4.490
8 Aron CANET SPA Speed Up +4.703
9 Xavi VIERGE SPA Kalex +7.118
10 Thomas LUTHI SWI Kalex +8.904
11 Bo BENDSNEYDER NED NTS +9.730
12 Marco BEZZECCHI ITA Kalex +11.410
13 Fabio DI GIANNANTONIO ITA Speed Up +12.701
14 Jake DIXON GBR Kalex +12.717
15 Stefano MANZI ITA MV Agusta +16.208
16 Edgar PONS SPA Kalex +16.256
17 Hector GARZO SPA Kalex +16.869
18 Nicolo BULEGA ITA Kalex +16.932
19 Hafizh SYAHRIN MAL Speed Up +19.639
20 Jorge MARTIN SPA Kalex +20.662
21 Simone CORSI ITA MV Agusta +27.291
22 Andi Farid IZDIHAR INA Kalex +34.514
23 Jesko RAFFIN SWI NTS +34.664
24 Lorenzo DALLA PORTA ITA Kalex +45.850
25 Somkiat CHANTRA THA Kalex 1 Giro
  Luca MARINI ITA Kalex 1 Giro
  Kasma DANIEL MAL Kalex 12 Giri
  Augusto FERNANDEZ SPA Kalex 18 Giri
  Marcos RAMIREZ SPA Kalex 19 Giri

TAGS: motomondiale moto2 enea bastianini marco bezzecchi luca marini GP Qatar Lorenzo Baldassarri MotoGP 2020 Joe Roberts Jorge Martin GP Qatar Moto2 Tetsuta Nagashima