Pubblicato il 08/03/2020 ore 15:15

SUCCESSO SPAGNOLO Il motomondiale è ripartito in Qatar, in primis con i giovani centauri della classe Moto3. Sul circuito di Losail a vincere è stato lo spagnolo Albert Arenas (4° successo in Moto3), che nell'ultimo giro ha allungato sul gruppone selvaggio beffando il suo compagno di fuga John McPhee. Terzo il giapponese Ai Ogura, dopo la retrocessione dell'altro spagnolo Jaume Masia per aver ecceduto i limiti della pista. Tony Arbolino, tra i più attivi oggi, abdica all'inizio dell'ultimo giro, toccato sul retrotreno da Binder e scivolato a fondo gruppo. Settimo il poleman Tatsuki Suzuki, nono Dennis Foggia, primo degli italiani in una gara sfortunata per i rappresentanti del Tricolore.

LA GARA Partono bene il poleman Tatsuki Suzuki e gli spagnoli Arenas e Fernandez, così come Tony Arbolino che dalla decima piazza risale subito tra le prime posizioni prendendo a tratti la testa della corsa. Non c'è spazio per fughe in questo GP, ci prova Arenas, ma guadagna al massimo una ventina di metri, subito ri-azzerati dal gruppone. Poco prima di metà gara si staccano una decina di piloti, un drappello all'interno del quale l'unico italiano presente è Arbolino, con Vietti, Foggia e Migno bloccati nel secondo gruppo e protagonisti attivi dei tentativi degli inseguitori di tornare a ridosso dei primi. Il tentativo di ricongiungimento riesce a 9 giri dal termine sono addirittura in 19 a giocarsi la vittoria.

IL FINALE Negli ultimi giri tra i più attivi c'è Dennis Foggia del team Leopard, protagonista della rimonta e del ricongiungimento dei due gruppi. Celestino Vietti invece saluta il gruppone a 7 giri dal traguardo, caduto a seguito di un contatto con lo spagnolo Alcoba. Ultimo giro: Arbolino, protagonista della gara fino a quel punto, scivola in 15° posizione a seguito di un contatto con Darryl Binder, che ha la peggio cadendo. Nell'ultimo giro Arenas e McPhee allungano e si giocano la vittoria allo sprint: vince lo spagnolo con Masia che ha la meglio su Ogura per il terzo gradino del podio. Settimo Suzuki, 9° Foggia, migliore degli italiani.

RISULTATI GP QATAR - CLASSE MOTO 3

Pos. Pilota Naz. Moto Tempo
1 Albert ARENAS SPA KTM 38'08.941
2 John MCPHEE GBR Honda +0.053
3 Ai OGURA JPN Honda +0.344
4 Jaume MASIA SPA Honda +0.247
5 Tatsuki SUZUKI JPN Honda +0.789
6 Gabriel RODRIGO ARG Honda +0.426
7 Jeremy ALCOBA SPA Honda +0.559
8 Filip SALAC CZE Honda +0.823
9 Dennis FOGGIA ITA Honda +0.964
10 Raul FERNANDEZ SPA KTM +0.834
11 Sergio GARCIA SPA Honda +1.261
12 Deniz ÖNCÜ TUR KTM +.1485
13 Alonso LOPEZ SPA Husqvarna +1.602
14 Kaito TOBA JPN KTM +2.790
15 Tony ARBOLINO ITA Honda +2.575
16 Andrea MIGNO ITA KTM +3.180
17 Romano FENATI ITA Husqvarna +5.802
18 Yuki KUNII JPN Honda +5.829
19 Ayumu SASAKI JPN KTM +6.109
20 Ryusei YAMANAKA JPN Honda +8.457
21 Carlos TATAY SPA KTM +8.480
22 Stefano NEPA ITA KTM +16.240
23 Davide PIZZOLI ITA KTM +21.450
24 Riccardo ROSSI ITA KTM +26.209
25 Jason DUPASQUIER SWI KTM +26.412
26 Khairul Idham PAWI MAL Honda +28.189
27 Maximilian KOFLER AUT KTM +28.517
28 Celestino VIETTI ITA KTM +32.106
29 Dirk GEIGER GER KTM +41.931
  Darryn BINDER RSA KTM 1 Giro
  Jose Julian GARCIA SPA Honda 5 Giri

TAGS: motomondiale moto3 dennis foggia john mcphee GP Qatar MotoGP 2020 Tony Arbolino Tatsuki Suzuki Jaume Masia GP Qatar Moto3 Albert Arenas Ai Ogura