Logo MotorBox
MotoGP 2024

Aprilia, Vinales fiducioso: "Le Mans uno dei circuiti dove saremo più forti"


Avatar di Luca Manacorda , il 07/05/24

2 mesi fa - In Francia la RS-GP24 tornerà protagonista secondo lo spagnolo

GP Francia 2024: Vinales promette un'Aprilia competitiva
Dopo il difficile weekend di Jerez, il team Aprilia è pronto a riscattarsi sulla pista francese

Il GP Francia rappresenta un'occasione di riscatto per l'Aprilia, reduce dal fine settimana del GP Spagna in cui ha raccolto ben poche soddisfazioni. Sul circuito Bugatti di Le Mans, che propone un mix di curve lenti e veloci lungo i 4.185 metri del suo tracciato, la RS-GP24 dovrebbe trovarsi a proprio agio e permettere ai propri piloti di lottare per le posizioni di vertice.

LA FIDUCIA DI MAVERICK La pista di Le Mans è sicuramente tra le preferite di Maverick Vinales. Lo spagnolo su questo tracciato ha vinto in classe 125 nel 2011, nella Moto3 nel 2013 e in MotoGP nel 2017. Dopo aver raccolto nel gran premio di casa solo il nono posto nel gran premio della domenica, Vinales punta a replicare il trionfale fine settimana di Austin che lo aveva lanciato anche in classifica generale: ''Le Mans è una pista dove mi sono sempre sentito competitivo. Ho la sensazione che quest’anno sarà speciale per il livello che abbiamo raggiunto e per come mi sento con la RS-GP24. Credo che Le Mans sarà uno dei tracciati dove saremo più forti. Arrivo concentrato e motivato, l’atmosfera in Francia è bellissima, il tracciato pure''.

VEDI ANCHE


MotoGP 2024: Aleix Espargaro (Aprilia) MotoGP 2024: Aleix Espargaro (Aprilia)

FRENATE E METEO PUNTI CHIAVE Ancora più desideroso di riscatto è senz'altro Aleix Espargaro, che a Jerez ha collezionato due ritiri. Lo spagnolo è già salito in passato sul podio del GP Francia e sottolinea gli aspetti fondamentali di questa gara: ''Sono felice di andare a Le Mans, un circuito mitico dove la frenata è fondamentale. Il meteo è sempre complicato, in quel senso sarà una sfida. È una pista che mi piace, dove due anni fa ho fatto podio e l’anno scorso P8 e P5. Non vedo l’ora di arrivare ed iniziare a ottenere i risultati che meritiamo''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 07/05/2024
Tags
Vedi anche