Il Covid ferma Jack Miller e... la presentazione Ducati
MotoGP 2022

Ducati, presentazione rimandata: Jack Miller ha il Covid


Avatar di Luca Manacorda , il 21/01/22

3 mesi fa - Contrattempo per l'australiano, fortunatamente asintomatico

Il Covid blocca Jack Miller Australia e la Ducati è costretta a cambiare i programmi

MILLER BLOCCATO La stagione 2022 del Ducati Lenovo Team inizia con un contrattempo. La causa è ancora una volta la pandemia di Covid-19 che così tanto ha stravolto le nostre vite e ovviamente anche i campionati sportivi di tutto il mondo. Jack Miller è risultato positivo al coronavirus dopo essersi sottoposto a un test molecolare nella giornata di giovedì 19 gennaio e quindi non ha potuto lasciare la sua Australia e partire in direzione Europa, dove era atteso per prendere parte allo shooting ufficiale della scuderia italiana. Il pilota è fortunatamente asintomatico e si trova ora in isolamento domiciliare, in attesa di sottoporsi a un nuovo tampone la prossima settimana.

PRESENTAZIONE RINVIATA A seguito di questa notizia, la Ducati ha posticipato la presentazione della squadra MotoGP, inizialmente prevista per il 28 gennaio, a lunedì 7 febbraio. La livrea della Desmosedici GP verrà comunque svelata il 31 gennaio, quando il collaudatore Michele Pirro scenderà in pista a Sepang per la prima giornata dei test di shake-down, in programma fino al 2 febbraio.

VEDI ANCHE



LE PAROLE DI MILLER Ai test spera di partecipare anche Miller, il quale ha commentato così la sua disavventura: “Sfortunatamente sono risultato positivo al Covid-19,  e quindi non posso partire per l’Europa. Adesso sono in isolamento a casa mia in Australia e sto bene. Non ho nessun sintomo, per cui posso almeno continuare ad allenarmi. Mi dispiace molto, ma in ogni caso ci vedremo a Sepang per i test ai primi di febbraio”.


Pubblicato da Luca Manacorda, 21/01/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox