DUE VERSIONI DEL TMAX 2020 Si rinnova per rimanere al top: il re dei maxi scooter sportivi si presenta per il 2020 in due distinte versioni, Yamaha Tmax 560 e la super accessoriata versione Yamaha Tech Max. La prova completa, con tutte le nostre impressioni dopo il test-ride, la trovate nel video che pubblichiamo, ma per chi volesse un assaggio delle novità, ecco le principali.

Yamaha Tmax 2020: il posteriore della versione Tech Max

LA SCHEDA TECNICA Innanzitutto parliamo del motore. Il nuovo Tmax 2020 tiene fede al nome, in quanto la cilindrata è cresciuta fino a 560 cc. Risultato, 48 CV di potenza (il limite per guidarlo con la patente A2), una coppia massima di 56 Nm, per un peso di 218 kg con il pieno. La velocità di punta è pari a 180  km/h. Migliora anche l'assetto, ora più rigido, senza risultare penalizzante sui fondi irregolari.

ELETTRONICA AGGIORNATA La trasmissione ha un rapporto più corto, per ottimizzare lo sprint, ma anche l'elettronica si adegua, con un traction control più discreto, ma anche un ABS un po' apprensivo, che non rinuncia a qualche intervento un po' invadente. I prezzi del nuovo maxi scooter Yamaha? Da vero top della categoria: li trovate in fondo al video. Se invece amate la lettura, potete approfondire cliccando qui.


TAGS: yamaha tmax yamaha nuovo yamaha tmax yamaha tmax 560 yamaha tech max yamaha tmax 2020