Novità moto

Yamaha gamma off-road 2015


Avatar Redazionale , il 08/06/14

7 anni fa - Stile e tecnica aggiornati

Per il 2015 Yamaha ritocca stile e tecnica della propria gamma off-road. E nessuno è escluso: si parte dalla piccola 85 due tempi fino alla potente 450

POCHE MA BUONE A colpo d’occhio non si direbbe, ma si sa. I nuovi Model Year non stravolgono mai il modello che le ha precedute, e come potrebbe cambiando ogni anno? Per questo, anche la gamma off-road 2015 di Yamaha non è da lasciare a bocca aperta per le novità. Ma un occhio attento noterà che…

LA PICCOLA Partiamo dalla più piccolina, la Yamaha YZ85. Che per il 2015 si rifà nel look e cambia il parafango anteriore, le prese d’aria, i fianchetti e il coprisella per avere più grinta e un’aria più da ufficiale. Inoltre, ci sono anche le nuove grafiche Speedblock e il logo YZ. Ma non è solo trucco&parrucco. Ci sono infatti importanti modifiche alla fasatura del monocilindricodue tempi raffreddato a liquido, sia in aspirazione sia in scarico. C’è poi il cilindro modificato per incrementare le prestazioni e migliorare l’erogazione e un meccanismo di regolazione della frizione.

VEDI ANCHE


LA MEDIA Si prosegue con la Yamaha YZ125. Anche lei per il 2015 infatti ha un’immagine più affilata data in parte dai nuovi parafanghi, anteriore e posteriore, dalla tabella porta numero, le prese d’aria, le cover laterali dell’airbox, le protezioni per la forcella e il coprisella. Anche per lei ci sono le nuove grafiche Speedblock e il massiccio logo YZ sul serbatoio. Fronte meccanica, ci sono novità sulle sospensioni: la forcella a steli rovesciati da 48 mm e la sospensione posteriore Monocross hanno setting rivisti e sono completamente regolabili. Ci sono anche la frizione regolabile, pedane più ampie per avere più confort e nuovi pneumatici Dunlop. Inoltre, da quest’anno sono disponibili i Kit Racing YRRD, per aumentare le prestazioni della propria belva due tempi. In particolare, il kit comprende testa cilindro speciale, pistone speciale, centralina con mappatura ottimizzata, volano con inerzia elevata, tubo di scarico speciale, valvola lamellare in fibra di carbonio, silenziatore in titanio, componenti per il setting del carburatore e cilindro modificato in opzione, completo di valvola YPVS.

LA GRANDONA Per il 2015 la più grossa delle due tempi, la Yamaha YZ250, condivide le modifiche estetiche e tecniche con la YZ125, compresi l’adozione delle sospensioni anteriore e posteriore derivate dall’ultima YZ450 4 tempi. Quindi, null’altro da dichiarare. YZ125 e YZ250 saranno disponibili da settembre 2014, YZ85 da dicembre 2014.

LE QUATTRO TEMPI La gamma quattro tempi non è stata modificata meno. L’iniezione elettronica e la fasatura di accensione sono state riviste, per migliorare l’erogazione. Così, l’erogazione è più progressiva sulla YZ450F mentre è più consistente ai bassi e medi regimi sulla YZ250F. Per semplificare la manutenzione il coperchio del filtro dell’aria ha uno sbloccaggio rapido che sostituisce i bulloni della versione attuale, e in entrambi i modelli sono state introdotte modifiche anche a componenti del motore. I modelli 2015 sono equipaggiati anche con nuovi cerchi neri. E anche quest’anno, c’è il kit sviluppato con YRRD che comprende numerose modifiche: ci sono il leggero pistone forgiato per compressione elevata, centralina con mappatura speciale YRRD e limitatore alzato di 500 giri, cilindro ottimizato per il flusso dei gas, albero a camme con profilo rivisto e alzata maggiorata, guarnizione cilindro, tappo radiatore a pressione elevata, fino a 2,0 bar, carter lato volano lavorato a macchina per aumentare la rigidità. Entrambe saranno disponibili da luglio 2014.


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 08/06/2014
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox