Pubblicato il 29/04/20

AFFETTI SÌ, PATENTI NO Con il nuovo DPCM firmato in data 26 aprile, ma valido solo dal 4 maggio, il Presidente del Consiglio ha apportato (poche) modifiche in merito agli spostamenti concessi a partire dal prossimo mese. Sarà infatti permesso il rientro presso il proprio domicilio (anche da fuori regione), trovarsi con i congiunti (fidanzati, parenti, relazioni stabili) - purché all’interno della propria regione e senza assembramenti – oltre che ai già concessi spostamenti per comprovati motivi di lavoro, urgenza o salute sempre con autocertificazione in possesso. Giri in moto per divertimento e attività sportive ancora ferme, così come le patenti.

STOP AGLI ESAMI Prosegue lo stop agli esami per ogni tipo di patente (A2, A1, A3, ciclomotori ma anche auto e mezzi pesanti). Gli esami teorici potranno essere svolti, entro il 30 giugno, anche superata la scadenza abituale dei sei mesi dalla presentazione della domanda. Per quanto riguarda le patenti in scadenza il termine di validità è stato esteso fino al 31 agosto 2020.

Esame patente moto

FOGLIO ROSA E chi aveva richiesto il foglio rosa prima dell’emergenza? Come fa con gli esami bloccati fino a nuovo ordine? Il DPCM prevede per i permessi provvisori per esercitarsi alla guida, con scadenza compresa tra il 1° febbraio e il 30 aprile, una proroga sulla validità fino al 30 aprile 2020. Dopo questa data è probabile che anche il sistema patenti si rimetterà in moto, a patto che i segnali incoraggianti di questi giorni non subiscano una pericolosa inversione di tendenza.

 

 


TAGS: patente moto patente a2 moto sospensione patente moto validità foglio rosa esami teorici moto sospesi patentino ciclomotore