Pubblicato il 14/02/2020 ore 11:10

PRIMI NOVE MESI All'Hotel Four Seasons di Milano, l'amministratore delegato di Nolangroup, Enzo Panacci, accompagnato dai due più illustri utilizzatori di caschi Nolan, i piloti della classe MotoGP Alex Rins e Danilo Petrucci, ha presentato alla stampa i risultati dell'azienda nei primi nove mesi di proprietà della transalpina 2Ride Group. Nel corso dell'evento abbiamo avuto occasione di intervistare sia lo spagnolo Rins, in questo caso in una one-to-one esclusiva, sia l'italiano Petrucci, ma soprattutto abbiamo appreso dei risvolti positivi per l'azienda italiana scaturiti da questa nuova collaborazione.

LEADER IN EUROPA Nove mesi, dall'acquisizione avvenuta a maggio 2019, in cui l'azienda francese ha ''valorizzato'' il lavoro di Nolan, mantenendo la produzione in Italia, nella storica sede aperta nel 1972 a Brembate, e investendo sulla solidità e le forti competenze nel settore di Nolangroup. L'unione riuscita di due realtà funzionanti e, fino a meno di un anno fa, concorrenti. Di 2Ride Group, holding francese leader nella produzione e nella commercializzazione di accessori per la protezione dei motociclisti, fanno parte anche Shark, Bering, Segura, Bagster e Cairn. Shark e Nolangroup, insieme, rappresentano il gruppo più importante nel settore caschi da moto in Europa, detenendo il 18% del mercato.

IL SORPASSO L'ad Panacci ha poi snocciolato i numeri delle ultime due ''stagioni'' di vendita, e messo l'accento sulla crescita che dal 2018-19 al 2019-20 è avvenuta complessivamente, passando da 137.895 caschi venduti a 162.272, con un +17,7% nell'ultimo anno. Il guadagno è dovuto all'incremento di vendite soprattutto nei caschi apribili e integrali, con dati pressoché stabili sui jet e sui crossover, prodotto quest'ultimo trattato esclusivamente da Nolangroup. Da notare che per la prima volta sono stati venduti più caschi apribili che integrali, un sorpasso definito come ''storico'' dall'ad, e che segna il graduale cambio di preferenze dal parte dei consumatori. Di seguito la tabella delle vendite di Nolangroup negli ultimi cinque anni.

  2019/2020 2018/2019 2017/2018 2016/2017 2015/2016
Apribili 55.573 42.150 45.851 41.791 39.228
Integrali 53.370 43.080 49.321 48.573 46.434
Crossover 19.358 21.630 12.057 14.006 18.602
Jet 33.971 31.035 27.180 33.791 38.937
Totale 162.272 137.895 134.409 138.161 143.201

NOVITÀ E INNOVAZIONE Panacci ha anche ricordato con un excursus storico tutte le novità introdotte negli ultimi 50 anni da Nolan a livello mondiale, come la calotta in termocomposito del 1972, il meccanismo molla-pistoncino per la visiera nel 1979, il sistema di ritenzione del 1987, la rotazione della mentoniera ellittica nel 1998 e la mentoniera protettiva amovibile/crossover nel 2009. Un'altra menzione è stata fatta ai quattro brand dell'azienda Nolangroup: Nolan, X-Lite (pe i caschi in fibra), Grex (il marchio low-cost che vende i vecchi modelli a prezzi concorrenziali) e n-com, che si occupa di impianti interfonici ed elettronica. A questo proposito è stato annunciato lo studio di nuovi sistemi informatici da inserire direttamente nella visiera del casco in futuro, come per esempio l'integrazione di un navigatore satellitare.

LE PAROLE DELL'AD ''Ricerca e sviluppo hanno da sempre caratterizzato la qualità dei nostri caschi'' - ha spiegato in prima persona l'ad Panacci - ''Nolangroup è un'azienda che basa la qualità dei propri prodotti su ricerca e sviluppo, fattori che le hanno permesso di crescere anno dopo anno, divenendo così una realtà riconosciuta a livello mondiale. 2Ride Group ha visto in noi una grande opportunità di crescita, un'azienda in grado di fare la differenza. E questo ci permette di guardare al futuro con maggiore fiducia. Stiamo sviluppando nuovi modelli che coniugano sicurezza, tecnologia anche nel rispetto dei nuovi criteri omologativi previsti dalla normative ECE-06, con dettagli di stile che sapranno conquistare anche le nuove generazioni''.

SICUREZZA E la sicurezza è ovviamente la cosa più importante per un'azienda che produce accessori che salvano la vita ai motociclisti. Il massimo della tecnologia di Nolangroup è espressa nel casco X-803 RS, quello che sia Alex Rins che Danilo Petrucci portano in gara, con tanto di spoiler (amovibile, nella replica per il mercato), ogni domenica di gara, con i marchi X-Lite per l'italiano e Nolan per lo spagnolo. D'altra parte, come ha detto lo stesso Petrucci: ''Nel casco la testa ce la metto io, e quando cado la batto io... per cui sono piuttosto interessato alla questione sicurezza''. Come dargli torto.


TAGS: nolan danilo petrucci nolan group nolangroup alex rins Enzo Panacci 2Ride Group