Pubblicato il 10/12/20

RETROFIT Quando si guida una moto nuova fiammante trovare gli accessori giusti per personalizzarla e aumentarne la praticità non è affatto un problema. La musica cambia quando la compagna di mille avventure è una vecchia gloria, infatti alcuni produttori concentrano, sull’onda del marketing, tutti i loro sforzi sulle ultime novità arrivate nei concessionari. Non GIVI, che nel suo catalogo accessori aveva un bauletto recentemente presentato, il Trekker Outback 42 Black Line, perfetto per la F 800 GS del nostro amico Giò. Per capire quanto è facile montarlo e vedere quanto è pratico gli ho soffiato da sotto alle “chiappe” la moto e sono andato a farmi un giretto. Ecco come è andata.

ASPETTO DA “DURO” Non c’è cosa più divina… del bauletto in metallo sulla “giessina”. Sulle adventure le valige in metallo sono la ciliegina sulla torta, anche se l’avventura più estrema è affrontare il traffico caotico della circonvallazione… A patto di non esagerare e andare in centro a fare l’aperitivo con il tris di valige, quello attira l’ilarità (giustificata) degli altri motociclisti. Il GIVI Trekker Outback sulla F 800 GS di Giò ci sta davvero un gran bene, anche in colorazione nera, che le dà un aspetto da dura. La solidità dei materiali la si percepisce al tatto e mi convincono anche le maniglie per poterlo maneggiare senza imbarazzo. Non mancano nemmeno 4 passa cinghia, la loro utilità ve la spiegerò in seguito.

BAULETTO TAAAC Il punto di forza di GIVI Trakker OutBack è senza dubbio l’ormai immancabile sistema Monokey che permette di montare, smontare, aprire o chiudere il bauletto in un secondo. Questo sistema brevettato è considerato il più diffuso al mondo, presente sul mercato da molti anni e quindi compatibile con moto nuove e con quelle con oltre un decennio sulle spalle… Con una sola serratura e una chiave a disposizione è impossibile sbagliare, basta solo capire da che parte bisogna girarla. La piastra di supporto in alluminio GIVI SRA5103, specifica per alcune BMW tra cui quella di Giò, ha delle pratiche guide per fissare il bauletto al primo colpo e gommini che riducono le vibrazioni e gli urti, e quando il bauletto non c’è non rovina affatto la linea, anzi.
Givi Trekker Outback 42 Black Line monta su una piastra Monokey dedicata per BMW (in questo caso)

42 MISURA GIUSTA Si dice che il 40 sia in numero di scarpe dei grandi calciatori, per il bauletto il 42 del Trekker Outback è più che azzeccato. Se viaggiate da soli e volete un vano dove poter riporre una borsa porta computer o uno zainetto mentre siete in movimento e il casco una volta fermati è la dimensione ideale, perfetto compromesso tra praticità e ingombro. Le misure sono 323 x 454 x 409 mm mentre il carico massimo (escluso il peso della valigia) indicato è di 10 kg. Se doveste incontrare del brutto tempo non avrete nulla da temere, la guarnizione lungo i bordi lo rende a prova di tempesta, mentre la gomma piuma sul fondo – disponibile come optional - protegge (ma solo in parte) i vostri effetti personali.

CONFIGURABILE Per la massima protezione è disponibile tra gli accessori la borsa interna, ma è solo uno degli svariati accorgimenti che si possono adottare per personalizzare al meglio il proprio bauletto o le valige. GIVI, infatti, ha pensato ad una serie di accessori che possono andare incontro alle esigenze più disparate dei motociclisti: dalla luce per illuminare l’interno, fino a una serie di cinghie e vani più piccoli da poter combinare, utilizzando le asole e i supporti che vi dicevo poco sopra, per aumentare la capacità di carico in caso di necessità.  

Givi Trekker Outback 42 Black Line: personalizzabile con diversi accessori

Prezzi: Bauletto nero 406 euro
             Piastra 127 euro

 


TAGS: givi bauletti givi bauletti moto givi givi trekker outback 42 givi trekker outback 42 black line recensione