Autore:
Marco Rocca

EVOLUZIONE Se non vedete l’ora di fare due belle pieghe e magari siete anche alla ricerca del casco nuovo, oggi passiamo in rassegna il Caberg Drift Evo, che affianca in gamma il Drift alzando ulteriormente l’asticella a livello qualitativo e di dotazioni. Vediamo come è fatto. 

DUE MIUSURE PER LA CALOTTA Partiamo dagli esterni: la calotta in fibre composite è prodotta in due misure (piccola per le taglie dalla XS alla M e grande per le taglie dalla L alla XXL). Lo spoiler posteriore, non è solo bello da vedere ma migliora l’aerodinamica alle velocità più alte e riduce le turbolenze oltre che la rumorosità. 

ZERO APPANNAMENTO La visiera è dotata di un meccanismo a sgancio rapido che regola automaticamente la sua posizione per una perfetta aderenza alle guarnizioni. Non sarà più necessaria la regolazione manuale per evitare infiltrazioni di acqua o di aria tra visiera e bordatura. Sul lato sinistro c’è la leva che permette di bloccarla a una distanza dalla bordatura di circa 0.5 cm per evitare o eliminare quella fastidiosa condensa nei giorni di pioggia. La cosa interessante è che il flusso d’aria è stato direzionato in modo da non dare fastidio nemmeno alle velocità più alte. Così, una volta bloccata, non c’è possibilità che la visiera si apra durante la marcia o durante una caduta

A RIPARO DA SOLE Il nuovo Caberg Drift Evo è dotato di visiera antigraffio con Pinlock di generose dimensioni che scongiura la possibilità di appannamento. Non manca il visierino parasole facilmente manovrabile anche con i guanti attraverso la leva, per guidare sempre nelle migliori condizioni di luce. Le prese d’aria superiori garantiscono un’ottima ventilazione, grazie anche all’estrattore posteriore che permette il deflusso dell’aria calda e viziata.

INTERNI SU MISURA Gli interni hanno un guanciale di nuova generazione, che conferisce una calzata ancora più avvolgente e precisa. Tra l’altro, su richiesta, gli interni possono essere sostituiti con quelli della taglia superiore o inferiore, consentendo così una personalizzazione perfetta. Tutto è sfoderabile e lavabile compresa l’imbottitura del cinturino di chiusura. Chiudono il quadro la fibbia di chiusura a doppio anello e la predisposizione per il montaggio dei più diffusi sistemi di comunicazione, grazie alle sedi presenti per speakers e microfono.

NUOVI COLORI Il nuovo Caberg Drift Evo viene offerto nelle due nuove versioni monocolore bianco e nero opaco, ma è disponibile anche nelle due nuove vesti grafiche INTEGRA e GAMA, entrambe con calotta realizzata in fibre composite così come la versione SPEEDSTER. La versione CARBON ha la calotta interamente in fibra di carbonio con un peso inferiore di circa 100 gr. rispetto alle versioni in fibre composite fermando la bilancia a circa 1.280 grammi. Prezzi? Si parte da 279 Euro per il Drift Evo monocolore, per arrivare a 379 euro delle versioni Carbon. 


TAGS: caberg Caberg Drift caberg drift evo caberg 2019 casco turismo