Airbag moto: quello di Klim è in abbonamento come la TV
Abbigliamento moto

Airbag elettronico per moto, la sicurezza può essere in abbonamento?


Avatar di Danilo Chissalé , il 05/05/21

4 mesi fa - Airbag moto: quello di Klim è in abbonamento come la TV. Bene o male?

Il Klim Ai-1 è un airbag elettronico dal costo iniziale contenuto, 399 dollari, ma per farlo funzionare serve l'abbonamento. Bene o male?

SICUREZZA IN ABBONAMENTO L’argomento sicurezza in moto è molto spinoso: tra obbligatorietà e buon senso, ogni volta che saliamo in sella, dobbiamo indossare diversi dispositivi di protezione piuttosto costosi, ma altrettanto utili. Nell’ultimo periodo l’airbag motociclistico la sta facendo da padrone… almeno tra quei motociclisti che hanno la sana lucidità mentale di capire che andare al mare in moto (o scooter) con infradito e canotta “perché fa caldo” non è una buona idea. Ce ne sono principalmente di due tipologie, ad azionamento meccanico o elettronico, e la diversa tecnologia va ad influenzare anche il prezzo. Quelli elettronici, con algoritmi sofisticati, centraline e giroscopi, hanno un prezzo d’acquisto alto… tranne il Klim Ai-1, il primo airbag in abbonamento. Come mai? Trovata geniale o flop?

INIZIALMENTE ABBORDABILE Il sistema Klim è simile per funzionamento agli airbag elettronici, ma solo nella struttura, in realtà è ben più complessa la faccenda. Il giubbotto airbag Klim Ai-1 utilizza il sistema airbag In & Motion di Klim, che a sua volta utilizza un componente connesso a Internet chiamato In & Box -come il nuovo airbag Tucano Urbano - che comanda sensori e centralina per far sì che nel momento del bisogno tutto funzioni correttamente. La trasmittente è accoppiata al telefono di chi indossa l’airbag tramite tecnologia Bluetooth e s’interfaccia con l’app.

Klim Ai-1 Klim Ai-1

VEDI ANCHE



QUANTO COSTI? Come mai l’app? Per poter sottoscrivere l’abbonamento – mensile a 12 dollari, o annuale a 120 dollari – che fa effettivamente funzionare tutto il sistema. Il prezzo iniziale dell’airbag, 399 dollari, è tutto sommato contenuto se si considera la tecnologia che include, ben più sofisticata di quella di un airbag meccanico, ecco perché poi subentra l’abbonamento. Ma qui nascono i problemi.

NO MONETA, NO ARIA Il collega di Jalopnik.com Jason Torchinsky ha interpellato il servizio clienti provando a capire se, in caso di irregolarità nel pagamento, per un qualsiasi motivo, il sistema sarebbe in grado di prevenire il peggio in caso d’incidente. Senza troppa sorpresa, la risposta è stata negativa, il sistema funziona solo se i pagamenti sono in regola, e se per caso voi non vi siete ricordati di cambiare la carta perché quella vecchia è scaduta, o se avete cambiato banca, sono fatti vostri.

La composizione dell'airbag Klim Ai-1 La composizione dell'airbag Klim Ai-1

SOLUZIONE CON LUCI E OMBRE L’idea di abbattere i costi d’acquisto (almeno nell’immediato) è lodevole da parte di Klim, ma c’è un però. Vero è che i sistemi in abbonamento sono ormai la prassi, basti pensare alle pay-tv, o ad Amazon Prime, o ai vari servizi di delivery, e avviene lo stesso anche con le automobili, che sbloccano determinate funzionalità (già montate nell’auto ma inibite e sbloccabili a pagamento), ma quando si tratta di sicurezza forse non è la scelta migliore. Senza contare che sommando il prezzo d’acquisto del capo più un anno d’abbonamento s’arriva al prezzo di un airbag elettronico Dainese… che funzionerà anche se la vostra banca vi bloccherà tutte le carte di credito, almeno in quel momento avrete un cuscino (d’aria) pronto ad abbracciarvi in caso di bisogno.


Pubblicato da Danilo Chissalè, 05/05/2021

Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox