Novità:

Yamaha YZF-R1 Akrapovic


Avatar Redazionale , il 11/03/10

11 anni fa - Fino alla fine di aprile, la Casa dei tre diapason propone la sua sportiva di punta in un'edizione limitata. Senza alcun sovrapprezzo, offre un kit con terminali in carbonio e coprisella posteriore.

Fino alla fine di aprile, la Casa dei tre diapason propone la sua sportiva di punta in un'edizione limitata. Senza alcun sovrapprezzo, offre un kit con terminali in carbonio e coprisella posteriore.

ANELLO DEBOLE Se c'è un particolare che ha fatto molto discutere nell'estetica dell'ultima generazione dell'R1 è l'impianto di scarico. Quei terminali corti e tozzi si sono rivelati l'anello debole di una catena altrimenti piuttosto solida, visto l'apprezzamento più o meno generalizzato per il resto del look, a partire dalla ciclistica lasciata giustamente in bella mostra dalla carenatura.

FIRMA PRESTIGIOSA Consapevoli di questo limite e preso atto del fatto che molti acquirenti si siano fatti tentare nel tempo da silenziatori after-market, in Yamaha hanno ora deciso di proporre la moto in edizione limitata, con compreso nel solito prezzo di 16.990 euro franco concessionario un kit di terminali in carbonio. Si tratta di un'opportunità molto interessante, anche perché non si tratta di pezzi qualsiasi, bensì di una coppia di Akrapovic parenti di quelli impiegati nella scorsa stagione sulla moto che con Ben Spies si è aggiudicata il Campionato Mondiale Superbike. I terminali sono ovviamente omologati e dotati di dBkiller asportabile.

SINGOLA SENZA SUPPLEMENTO A rendere ancor più seducente il lato B della R1 e a completare l'offerta Yamaha c'è poi il guscio che copre la porzione di sella del passeggero e trasforma la moto in monoposto. In moneta sonante, con anche questo optional in regalo, il vantaggio per il cliente ammonta a ben 1.600 euro. Chi non volesse perdere questa occasione farebbe bene ad affrettarsi: il pacchetto di accessori resta compreso nel prezzo solo fino alla fine di aprile.


VEDI ANCHE



Pubblicato da Paolo Sardi, 11/03/2010
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox