Logo MotorBox
Anteprima

Star Motorcycles Bolt


Avatar Redazionale , il 12/03/13

9 anni fa - L’ultima custom Yamaha si chiama Bolt

È una custom d’Oltreoceano. la Star Motorcycle Bolt, una Yamaha sotto mentite spoglie che per ora rimarrà appannaggio delle sole Americhe. A un prezzo tutto da scoprire…

PER CHI NON LO SAPESSE Per chi non lo sapesse, facciamo un po’ di luce sul nome Star Motorcycles. Di fatto, non è altro che il brand con cui Yamaha vende le proprie cruiser in America, nato nel 1994. La Star Motorcycles Bolt fa dunque parte della galassia dei Tre Diapason ed è completamente nuova. Nulla vieta di sperare in un suo arrivo anche in Europa. GUARDA IL VIDEO

SIMIL-HARLEY La meccanica della Star Motorcycles Bolt non può non ricordare l’arcinemica Harley-Davidson Sportster. A cominciare dal motore: un V-Twin a 60° da 950 centimetri cubi raffreddato ad aria, accoppiato a un cambio 5 marce con trasmissione finale a cinghia. Anche sul fronte ciclistico la Bolt non esce dal seminato: il telaio infatti è un doppia culla in acciaio, con forcella a steli tradizionali da 47 millimetri e forcellone in acciaio che poggia su due ammortizzatori laterali.

VEDI ANCHE


LESSI IS MORE Sotto lo slogan “Less is more”, la Star Motorcycles Bolt sarà proposta in due versioni, la standard e la Spec-R, più ricca nell’allestimento. Entrambe, tuttavia, avranno nel prezzo d’attacco l’asso nella manica: si parla infatti di 7.990 dollari (circa 6.100 euro) per la standard e 8.290 dollari (siamo sui 6.300 euro) per la Spec-R. E se dovesse sbarcare in Europa a un prezzo quantomeno simile, sospettiamo che a Milwaukee avranno di che preoccuparsi…


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 12/03/2013
Gallery
Vedi anche