Anteprima

Star Motorcycles Bolt


Avatar Redazionale , il 12/03/13

8 anni fa - L’ultima custom Yamaha si chiama Bolt

È una custom d’Oltreoceano. la Star Motorcycle Bolt, una Yamaha sotto mentite spoglie che per ora rimarrà appannaggio delle sole Americhe. A un prezzo tutto da scoprire…

PER CHI NON LO SAPESSE Per chi non lo sapesse, facciamo un po’ di luce sul nome Star Motorcycles. Di fatto, non è altro che il brand con cui Yamaha vende le proprie cruiser in America, nato nel 1994. La Star Motorcycles Bolt fa dunque parte della galassia dei Tre Diapason ed è completamente nuova. Nulla vieta di sperare in un suo arrivo anche in Europa. GUARDA IL VIDEO

VEDI ANCHE


SIMIL-HARLEY La meccanica della Star Motorcycles Bolt non può non ricordare l’arcinemica Harley-Davidson Sportster. A cominciare dal motore: un V-Twin a 60° da 950 centimetri cubi raffreddato ad aria, accoppiato a un cambio 5 marce con trasmissione finale a cinghia. Anche sul fronte ciclistico la Bolt non esce dal seminato: il telaio infatti è un doppia culla in acciaio, con forcella a steli tradizionali da 47 millimetri e forcellone in acciaio che poggia su due ammortizzatori laterali.

LESSI IS MORE Sotto lo slogan “Less is more”, la Star Motorcycles Bolt sarà proposta in due versioni, la standard e la Spec-R, più ricca nell’allestimento. Entrambe, tuttavia, avranno nel prezzo d’attacco l’asso nella manica: si parla infatti di 7.990 dollari (circa 6.100 euro) per la standard e 8.290 dollari (siamo sui 6.300 euro) per la Spec-R. E se dovesse sbarcare in Europa a un prezzo quantomeno simile, sospettiamo che a Milwaukee avranno di che preoccuparsi…


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 12/03/2013
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox