Pubblicato il 04/05/20

PROGRESSO Quello delle special è un mondo in continua evoluzione che, piano piano, si allarga a nuove mode e tendenze. Tra queste, c’è l’elettrico. I customizzatori stanno lentamente mettendo mano a ''moto a batterie'', e tra questi troviamo Adam e Hugo di Untitled Motorcycles: un brand nato nel 2010, che opera attraverso un'officina a Londra e una a San Francisco. I due soci hanno dato vita alla loro prima special elettrica, la UMC-063 XP Zero.

MINIMO INDISPENSABILE Si tratta di un modello sperimentale basato sulla Zero SR/F, forte di un motore brushless da 110 CV e 190 Nm, abbinato a una batteria da 14,4 kWh agli ioni di litio. Le prestazioni restano invariate, ma l’estetica viene completamente rivoluzionata. Il design minimalista incontra la funzionalità pratica di alcuni elementi stilistici: ad esempio, il “serbatoio” è presente solo in prossimità delle gambe del pilota, per migliorarne l’ergonomia. Per il resto, tutto il superfluo è stato riprogettato. A partire dal sottilissimo codone, passando dal telaio in bella vista, per le cover della forcella, fino ai cerchi lenticolari. Catturano l’attenzione le due alette che partono dagli steli della forcella e che fungono da supporti per i piccoli fanali anteriori a LED.

UMC-063 XP Zero, la special elettrica su base Zero SR/F

TROPPO SPECIALE PER LA STRADA Ci sono tantissimi dettagli in alluminio ricavati dal pieno, come i blocchetti sui semimanubri, gli stessi semimanubri, le pedane e leve della frizione e del freno anteriore. Le sospensioni sono Showa, i freni J Juan e gli pneumatici sono i Pirelli Diablo Superbike: proprio come la moto, non sono omologati per circolare su strada. Rispetto alla Zero SR/F, questa special pesa 2 kg in meno (218 kg) e guadagna un look davvero unico: la UMC-063 XP Zero è un prototipo, e attualmente non è in vendita. 


TAGS: special moto elettriche Zero Motorcycle zero sr/f