Pubblicato il 20/02/2020 ore 16:10

I DATI UFFICIALI Nei giorni scorsi erano trapelate le prime informazioni relative alla sportiva SR/S di Zero Motorcycles, realizzata sulla base della naked SR/F. In attesa della conferenza di presentazione ufficiale che si terrà lunedì prossimo, la casa olandese ha diffuso oggi un comunicato stampa con tutte le specifiche definitive della sua nuova moto. Vediamole insieme.

MECCANICA E MOTORE Con la naked SR/F la SR/S condivide naturalmente il telaio, il motore ZF75-10 e le batterie al litio ZF da 14.4 kWh. In comune con il modello meno aggressivo anche il sistema operativo Cypher III e l’elettronica di gestione di Bosch. Invariati i ragguardevoli dati di potenza massima e coppia, rispettivamente di 110 CV e 190 Nm

Nuova Zero Motorcycles SR/S: visuale laterale

NON SOLO BELLA La carenatura regala alla moto un look più aggressivo, ma il suo impatto non è puramente estetico: il lavoro svolto sull’aerodinamica ha permesso di ottenere un miglioramento del 13% in termini di prestazioni e autonomia: la velocità massima è di 200 km/h (dichiarati).

AUTONOMIA Secondo la casa, sono 180 i km che è possibile percorrere prima di dover ricaricare le batterie, ma che diventano 323 con l’aggiunta degli accumulatori aggiuntivi del pacchetto Power Tank. La ricarica può essere fatta alle colonnine di Livello 2, con una piattaforma che permette di gestire tre moduli di ricarica indipendenti. La SR/S può ricaricarsi fino al 95% in un’ora. 

COMODA PER DUE A dispetto della carenatura avvolgente, la posizione più bassa e il manubrio più alto della SR/S permettono una posizione verticale del pilota, e di conseguenza uno stile di guida più rilassato. La sella è ampia e le pedane del passeggero sono state riposizionate, così da rendere più comodo il viaggio anche in due.

Nuova Zero Motorcycles SR/S all'uso in città

MOTO HIGH-TECH Confermato, come previsto, il cruscotto di nuova generazione con display TFT a colori, da cui poter scegliere anche le diverse modalità di guida: Street, Sport, Eco, Rain e un’altra decina di personalizzabili. Oltre a fungere da hub centrale per la gestione di tutti i sistemi elettronici della moto, il sistema operativo Cypher III si collega alla app dedicata e al sistema MSC di Bosch: quest’ultimo si occupa di controllare l’accelerazione dinamica, l’ABS, il cornering brake control e il traction control

UNA APP PER TUTTO La nuova app, invece, consente di tener sotto controllo:

  • Stato e avvisi della moto: interruzioni nella carica, notifiche di movimento impreviste, funzione “Trova la mia moto”
  • Ricarica: si possono impostare da remoto i parametri e lo stato della ricarica
  • Registrazione e condivisione dei dati di viaggio: la moto registra posizione, velocità, angolo di piega, potenza, coppia, SoC ed energia utilizzata / rigenerata. I dati possono essere condivisi con altri utenti, o tenuti autonomi
  • Aggiornamenti del sistema

La presa di ricarica di Zero Motorcycles SR/S

PREZZO E DISPONIBILITÀ Due i modelli disponibili a partire dal prossimo mese di marzo: quello standard con caricabatterie da 3 kW ha un prezzo di 22.080 euro, mentre quello premium offre un caricabatterie rapido da 6 kW, manopole riscaldate e terminali in alluminio, al prezzo di 24.340 euro. Per entrambi, le colorazioni disponibili sono Skyline Silver e Cerulean Blue.
 


TAGS: moto elettrica zero motorcycles sr/s