Pubblicato il 25/02/2020 ore 16:22

SI RACCOMANDA PRUDENZA Si allarga l’emergenza coronavirus e arriva anche nel Lazio, con i primi casi registrati nei giorni scorsi. Per questo motivo, e per non correre rischi inutili, Fiera Roma ha deciso di rinviare l’edizione 2020 di Roma Motodays. La decisione è stata presa dopo un lungo e attento confronto con gli operatori del settore.

NUOVE DATE IN CALENDARIO Le nuove date della manifestazione, prevista inizialmente dal 5 all’8 marzo presso il polo fieristico della Capitale, sono dal 17 al 19 aprile 2020. “Abbiamo ritenuto, nonostante il protocollo pubblico non prescrivesse il rinvio, che questa fosse la decisione più giusta da prendere, a tutela sia della salute dei nostri visitatori, espositori e lavoratori, sia degli interessi economici delle aziende coinvolte e di Fiera Roma stessa”, spiega in una nota Pietro Piccinetti, Amministratore unico e Direttore generale di Fiera Roma. “In questo delicato frangente è fondamentale mantenere la calma, evitando di soffiare su facili allarmismi e di alimentare dannose isterie. È responsabile cercare soluzioni che salvaguardino il più possibile  la salute pubblica, ma anche il diritto al lavoro di centinaia e centinaia di famiglie, che il contraccolpo economico legato alla situazione mette a repentaglio”.

Il pubblico ai Roma Motodays 2019

TUTTO PRONTO La manifestazione era praticamente pronta ad aprire, e lo spostamento sicuramente rappresenta un aggravio di lavoro non indifferente. La scelta permette però una miglior visibilità all’evento, salvaguardando la possibilità per il pubblico di trovarsi facilitato nell’acquisto dopo aver visionato e provato concretamente i prodotti presentati. I Roma Motodays prevedono diversi eventi, molti dedicati al settore dell’elettrico, dalle e-bike ai monopattini, passando per moto e scooter.


TAGS: Coronavirus Roma Motodays 2020