Pubblicato il 02/04/20

IL MANUBRIO SI DISINFETTA DA SOLO

CONTRO IL CONTAGIO DA CONTATTO L'idea è nata negli USA, grazie alla start-up Wheels che si occupa di noleggio di scooter elettrici, ma la cosa si potrebbe benissimo applicare al bike sharing, ai mezzi pubblici e alle aree comuni condominiali: rivestimenti in nano-cristalli minerali che igienizzano le superfici. Una proposta che mira a ridurre i rischi di contagio in tempi di emergenza da coronavirus.

OPERAZIONE MANI PULITE Dopotutto, lo sappiamo tutti: il primo consiglio che è stato dato all'insorgere dell'epidemia era quello di lavarsi bene le mani e non toccarsi il viso per impedire che il virus, eventualmente depositatosi su una superficie, arrivasse a contagiarci attraverso le nostre stesse mani. Non è una novità, infatti, che il COVID-19, trasportato da goccioline di saliva espulse con uno starnuto, possano depositarsi su maniglie, corrimano e superfici varie, e rimanervi attivo anche per molte ore. E proprio le mani sono un mezzo di trasporto del virus da un oggetto all'altro.

VA SOSTITUITO PERIODICAMENTE Evidenze scientifiche circa l'efficacia del nuovo dispositivo contro il coronavirus, nello specifico, non ne fornisce, ma la NanoSeptic che lo produce sostiene che l'ossidazione innescata dai suoi nano-cristalli colpiti dalla luce sia più efficace della candeggina nel degradare composti organici come virus e batteri. L'azione chimica non perde efficacia nel tempo, ma il rivestimento va sostituito quando la superficie si usura: ogni 90 giorni circa nel caso delle manopole di bici e scooter o dei sostegni dei mezzi pubblici.

IN PELLICOLE ADESIVE Il rivestimento autopulente di NanoSeptic, chiamato The New Clean, è proposto sotto forma di pellicola adesiva: facile da applicare alle principali superfici di contatto, non rilascia sulle mani residui di alcun genere. Ninete veleni, niente metalli pesanti né sostanze chimiche pericolose sulle mani, insomma. I prezzi partono da 1,5 dollari (1,37 euro) per uno sticker di 7,6 x 10,1 cm. La stessa tecnologia è applicata a oggetti finiti come tappetini, mouse pad, cartellette, contenitori per fazzoletti di carta.


TAGS: scooter sharing bike sharing Coronavirus CoViD-19 scooter a noleggio