Logo MotorBox
Moto novità 2025

Guy Martin ha provato per primo la nuova Royal Enfield Guerrilla 450 (video)


Avatar di Michele Perrino , il 01/07/24

2 settimane fa - Nuova Royal Enfield Guerrila 450: Guy Martin la mette alla frusta (video)

Royal Enfield Guerrilla 450: Guy Martin prova la novità
In attesa di raccontarvi come va la nuova Royal Enfield Guerrilla 450, il pilota Guy Martin vi mostra cosa può fare in un video

Come vi anticipavo un paio di giorni fa, luglio sarà un mese caldo per le novità moto. Siamo infatti in procinto di vedere e provare alcune novità tra BMW, Cfmoto e Royal Enfield. Proprio dalla Casa indiana arriva qualche anticipazione in merito alla moto che proveremo a metà mese: si tratta della Guerrilla 450, una roadster che sembra avere molto in comune con l'Himalayan 450. Il primo a metterci le mani è stato il pilota Guy Martin, eccolo alle prese con la piccola quattroemmezzo!

POI TOCCA A NOI Il primo fortunato è stato il pilota inglese ma a i prossimi provare la nuova Guerrilla 450 di Royal Enfield in modo più approfondito – magari un po' più... lento – saremo noi, a metà luglio. Ovviamente vi racconteremo tutto qui, sulle pagine di Motorbox e sul nostro canale YouTube.

VEDI ANCHE



TUTTO SEGRETO Della novità Royal Enfield non si sa niente di ufficiale, ma proviamo a studiarla un po'. Il motore 450 dovrebbe essere lo stesso della nuova Himalayan, quindi un'unità raffreddata a liquido da 40 CV e 40 Nm. Anche telaio e freni saranno quasi certamente derivati dalla piccola moto adventure indiana, mentre cambia tutto sul fronte sospensioni e cerchi. Le prime non avranno l'elevata escursione della globetrotter – davanti, tra l'altro, c'è una forcella tradizionale in luogo di quella a steli rovesciati – mentre i cerchi della Guerrilla 450 sembrano da 17'' su entrambe le ruote. A cambiare, infine, sarà certamente anche la posizione di guida, più improntata all'uso stradale: la sella sembra molto bassa, mentre il manubrio è posizionato abbastanza in alto e di forma ricurva. Ancora un paio di settimane e vi racconteremo tutto, restate collegati.


Pubblicato da Michele Perrino, 01/07/2024
Tags
Vedi anche