Pubblicato il 22/12/20

CAMPAGNA DI RICHIAMO Kawasaki ha iniziato una campagna di richiamo ufficiale per la sua Ninja H2 SX. Il problema è diffuso a livello globale, in Europa le unità coinvolte sono 3.280. Il problema è stato riscontrato alla centralina di controllo ECU ed è potenzialmente dannoso per la trasmissione.

Problemi alla ECU che possono causare rotture della trasmissione per la Kawasaki Ninja H2

QUAL È IL PROBLEMA Stando a quanto riportato, la centralina non sarebbe in grado di gestire l’aumento improvviso di giri motore in caso di “sfollata” in salita di rapporto. Il problema è stato riscontrato da diversi utenti a partire dal 2018, specialmente nel passaggio tra quarta e quinta marcia. Se la trasmissione si dovesse rompere potrebbe portare al bloccaggio del motore con conseguente perdita di controllo del veicolo da parte dell’utente. Per fortuna ad oggi nessun incidente è accaduto, ma la Casa di Akashi ha comunque deciso di richiamare i seguenti modelli:

  • Kawasaki Ninja H2 SX 2018
  • Kawasaki Ninja H2 SX SE 2018
  • Kawasaki Ninja H2 SX SE + 2019-2020

SOSTITUZIONE Per risolvere il problema, Kawasaki contatterà direttamente tutti i possessori delle moto in questione invitandoli a portare la moto in assistenza presso le concessionarie ufficiali. Queste provvederanno all’istallazione gratuita di un nuovo software di gestione della centralina a titolo gratuito. La durata dell’intervento è stimata in circa 20 minuti.

 


TAGS: kawasaki kawasaki richiamo ufficiale kawasaki h2 sx richiamo kawasaki h2 problemi centralina