Autore:
Danilo Chissalè

RITORNO AL FUTURO Lontano dai riflettori di Intermot, Peugeot ha presentato due concept dal nome P2X: una 125 cc dal sapore vintage e una 300 cc don semi manubri e tabelle porta numero che rievocano le Café Racer degli anni ’70. I due concept anticipano il ritorno del marchio del Leoncino nel mondo delle moto.

COME SONO Entrambe hanno dimensioni contenute, ideali per divincolarsi agilmente nel traffico, un motore che sfrutta un doppio albero in testa raffreddato a liquido, ovviamente con diverso frazionamento, forcella a steli rovesciati e la strumentazione TFT con connettività bluetooth. La 125 cc riprende nelle linee la 515 degli anni ’30, ha ruote a raggi e spazio per due occupanti, la 300 si caratterizza per i semi manubri spioventi, la sella mono posto e le ruote forgiate.

PAROLA DI PADRE A margine della presentazione ha parlato Damien Basset, responsabile del design di Peugeot Motorcycles: “Partecipare al ritorno di Peugeot nel mondo delle motociclette sta iniettando ancora più emozione nella missione di progettazione che mi è stata affidata da questa azienda francese di 120 anni. Abbiamo prestato molta attenzione alle proporzioni di questa city bike, studiata ogni millimetro di ciascuna delle sue superfici, P2X è la nuova moto Peugeot".


TAGS: moto peugeot concept peugeot peugeot p2x nuova peugeot p2x foto peugeot p2x peugeot p2x caratteristiche peugeot p2x scheda tecnica