Pubblicato il 21/04/21

STILOSO Mentre la Commissione Trasporti alla Camera discute delle possibili nuove norme alla circolazione per i monopattini, le aziende continuano a lanciare nuovi prodotti per un mercato che non sembra conoscere cali di interesse. L’ultimo arrivato è Nilox Blaze, che colpisce immediatamente lo sguardo per le originali manopole verde fluo, colore che ritorna anche in altri dettagli. 

LEGGERO E AUTONOMO L’autonomia dichiarata da Nilox per il suo Blaze è di 18 km, più che sufficienti per coprire il cosiddetto “ultimo miglio”, sicuramente adeguato per gli spostamenti in città. Il peso è di 13 kg, un valore discretamente basso, e che permette anche di muoversi sui mezzi pubblici senza troppa fatica.

Nilox Doc Pro in buona compagnia

PICCOLO SCALATORE Le ruote sono di plastica piena, a doppia densità e anti-foratura. Elettrico il freno anteriore, a pedale quello posteriore. Il motore da 300 W spinge il Blaze fino alla velocità massima di 22 km/h e gli consente di affrontare pendenze anche fino al 21%. Valore davvero interessante per un mezzo di questa categoria. Nilox Blaze monta ovviamente luci a LED davanti e dietro, ha un sistema di aggancio e sgancio rapido, e dispone di un piccolo ma pratico display a LED sul manubrio per tenere sott’occhio la velocità e il livello di carica della batteria

QUANDO ARRIVA, QUANTO COSTA Il Blaze arriverà a maggio sul sito nilox.com, presso le grandi catene di elettronica e i principali retailer online. Prezzo consigliato al pubblico: 269,95 euro.


TAGS: monopattino elettrico smart mobility mobilità dolce Nilox blaze